Stampa
10
Giu
2008

CALCIO. NAZIONALE E CALCIOMERCATO

Pin It

Donadoni  ieri mattina prima dell’incontro con l’Olanda aveva detto :”non ho ambizioni da Brad Pitt  e l’Alain Delon dei bei tempi , io ho altre ambizioni”.La risposta era ad una domanda,  cattiva,   sul recente sondaggio che lo vede ottavo tra i Ct più amati(con intesta Lippi) e non solo fisicamente. Nessuno si sarebbe aspettato ieri di bere un “Amaroaberna” per la nostra nazionale  cosi amaro.
Donadoni  probabilmente ha sbagliato, ma non ci sono le controprove , a non fidarsi del campionato, facendo giocare il centrocampo del Milan che quando non è supportato da Kaka e Seddorf in piena forma   balla,contro tutti;  con un Gattuso impresentabile, ormai solamente “ringhio”. L’altro errore la difesa troppo lenta con Materazzi e Barzagli.Errore all’origine  con la convocazione di Del Piero e Cassano il Ct avrebbe dovuto tutelarsi con qualche giocatore in grado d’interpretare la difesa a tre, e non con tutti difensori abituati a giocare in linea con quattro calciatori.
L’Italia ha sicuramente preso freschezza quando sono entrati Grosso Del Piero e Cassano, attenzione sul risultato di due a zero e quando non vi era più  nulla da perdere, ma con l’entrata della fantasia del Pinturicchio e di Peter Pan , l’Olanda in due ripartenze o contropiedi all’antica si è presentata davanti a Buffon con tre orange contro due

Adesso calma ! L’Italia non è ancora fuori dall’Europeo, ma se anche contro la Romania,abile a difendersi, dovesse mostrarsi così accidiosa e non con le scelte giuste(difficili da scegliere) ,  dove la giri la coperta azzurra tatticamente  è molto corta, potrebbe essere dura qualificarsi, anche se la Francia , la grande avversaria della vigilia, al suo esordio si è dimostrata  fragile aiutata da un’ arbitro partigiano che non ha espulso un transalpino contro i romeni.
A proposito di arbitri il primo gol olandese era da annullare, ma alla fine conta poco, per Donadoni e la sua banda:  giocando  da Zombi.

Contro la Romania ,  Venerdi dentro De Rossi,Aquilani, Chiellini, Del Piero e Cassano? Bella domanda ! Venerdi sarà anche  una prova per capire in quanti giocatori azzurri remano dalla parte del Donadoni alla Tina Pica.

Calciomercato.
Genoa, “parenti serpenti”. Ieri era tutto pronto per Palladino Paro e Criscito in rossoblu,  un’operazione da 8 milioni di euro;  ma alla Vecchia Signora è arrivata un’offerta del Napoli, per acquisire in toto il cartellino di Palladino per 12 milioni di euro. Trattativa rossoblu  bloccata, oggi si tratterà per un milione di euro in più da parte di Preziosi. Oggi anche il giorno di Konko. Juve Inter e Genoa tutto a Milano.
Samp alla finestra, si aspettano domande e risposte sul futuro di Maggio, da parte del Napoli,  del Milan e dell’Aston Villa.

Notizie.
In arrivo la Tessera del tifoso anche per Genoa e Samp.Oggi ci sarà la presentazione al Convegno sulla prevenzione della violenza negli stadi.. Genoa e Samp dovrebbero rilasciare le Tessere del Tifoso dal 1 gennaio 2009. Sebastiano Salvo, il capo di gabinetto della Questura di Genova ha voluto precisare: “Non si tratta di una schedatura, la tessera del tifoso agevolerà anche i controlli per la sicurezza negli stadi. La Tessera può anche contribuire  a risolvere il problema  degli incidenti durante le trasferte”.
Spezia :

Paolo Attilio Garbini è il nuovo Presidente dello Spezia Calcio  la sua prima dichiarazione è stata.”il primo impegno del  nuovo Consiglio è giungere alla salvezza economica dello Spezia”.