Stampa
07
Nov
2008

CALCIO. NOTIZIE DAI CAMPI ROSSOBLUCERCHIATI

Pin It

Allenamenti a porte chiuse  a Pegli e a Bogliasco.Poco trapela dai quartieri generali rossoblucerchati. Le partite con la Reggina per il Grifo in programma domenica  alle ore 15 al Ferraris, e quella della Doria al S.Paolo di Napoli, sono considerate da Gasperini e Mazzarri importanti per il futuro delle loro squadre.
La notizia rossoblucerchiata è  che il calendari ufficiali  del 2009 del Genoa e della Samp saranno venduti in edicola con la Gazzetta dello Sport.
Domani fino alle ore 19 vendita dei biglietti per Genoa Reggina.
Il direttore di gara di Genoa Reggina è Pierpaoli di Firenze, quello di Napoli Sampdoria Rosetti di Torino.

Genoa: Gasperini in conferenza stampa non ha parlato di formazione, ma ha fatto capire che i molpeplici impegni di Sokratis e Criscito ,che non si mai fermati dall'inizio della stagione e dovranno rispondere ad altre chiamate delle Nazionali , potrebbero farli accomodare in panchina con la Reggina.
Ha negato di preparare la partita con la Reggina e la Juve in contemporanea, ma qualche mossa a sorpresa è in fase di studio in modo   particolare per giovedi prossimo a Torino.
Considerato che il tecnico di Grugliasco considera Genoa Reggina una gara da far punti probabilmente  si affiderà al suo 3 4 3 duttile con Rossi Mesto e Sculli dentro dal primo minuto.
La probabile formazione, se abbiamo capito il tenore e le parole di Gasperini in conferenza stampa contro i calabresi potrebbe  essere questa, anche se con il Gaspe che considera tutti i giocatori titolari ed avendoli tutti a diposizione,  potrebbe cambiarla  anche prima dell'inizio della partita.
Dubbio in porta tra Rubinho, sempre alle prese con l'influenza e Scarpi, difesa a tre di peso a contrastare l'unico attaccante(di peso) Corradi con Biava Ferrari e Bocchetti, centrocampo a quattro con Rossi Thiago Motta Juric e Mesto, con la possibilità di far scalare il Capitano in fase difensiva, attacco con Sculli ,Milito e ballottaggio tra Gasbarroni e Palladino.
Il tecnico rossoblu in conferenza stampa è stata chiaro e perentorio:"Basta parlare di Champion ,specialmente fuori dal Pio, pensiamo alla Reggina  e al presente"-  ha continuato: " il Campionato è difficile e la Reggina è affamata di punti e l'incontro con i calabresi è molto insidioso.Siamo solo ad un quarto del Torneo e nessuno farà una passeggiata è un campionato difficile per tutte le squadre, ed anche per il Genoa".Ha detto di fare gli scongiuri per tutti i complimenti fatti al Vecchio Balordo, ma è stato contento di ricerverli .Lui e il Presidente Preziosi i conti li faranno partita dopo partita e il primo esame sarà alla fine del girone di andata. Ha chiamato a raccolta i genoani per la gara con la Reggina, per non soffrire di astinenza  del Grifo fino al 30 novembre data in cui si giocherà Genoa Bologna: dopo la Reggina trasferte con la Juventus e la Lazio.
Mazzarri si porterà il dubbio se schierare contro il Napoli,  Lucchini,Pieri e Sammarco fino a domenica mattina . Pieri è più  si che no;   Lucchini e nì, ma considerato l'emergenza difesa con Bottinelli in Argentina e Campagnaro che dovrebbe partire dalla panchina, il tecnico di Livorno  farà di tutto per recuperare Lucchini.Mazzarri non vuole rischiare contro Lavezzi e Denis,Stankevicius in difesa.Sammarco è più no che si ! Al suo posto Dessena.Essendo Venerdi per adesso si possono  ipotizzare solamente   gli 8/11 che scenderanno in campo al S.Paolo di Napoli:Castellazzi Gastaldello Accardi,Padalino,Dessena,Del Vecchio ,Franceschini,Cassano e Bellucci.
Mazzarri in conferenza stampa ha detto:« anche questa volta siamo in emergenza». «Sembra quasi che ci vogliamo piangerci addosso. Ma la situazione è questa, è la verità, siamo in emergenza ancora una volta. È più o meno dall’inizio del campionato che, per un motivo o per l’altro, ci troviamo sempre con gli uomini contati»."Questa volta l'emergenza è in difesa uno dei settori più importanti""Giochiamo  contro una squadra forte nel gioco e nelle individualità, ed dovremmo essere bravi a non farsi condizionare dall'ambiente,che sarà caldo" "Cassano Lavezzi è un confronto improponibile, la forza della Samp è nel gruppo"
Giocato ieri sera il secondo turno di Coppa Uefa, nel girone C,quello che interessa la Samp. Lo Standard Liegi ha battuto il Siviglia, e lo Stoccarda il Partizan.Dopo due giornate il girone C è il più equilibrato , la vittoria del Liegi non era auspicata da nessuno. Siviglia,Stoccarda,Samp 3 punti in classifica. La qualificazione alla fase successiva passerà tra le mure amiche, per la Samp:  Stoccarda e Siviglia al Ferraris.