Stampa
02
Ott
2008

CALCIO OGGI AL FERRARIS IL RAVENNA IN COPPA ITALIA CONTRO IL GRIFO

Pin It

Ho seguito il Ravenna nel Campionato di Prima Divisione,vecchia serie C. Dopo aver eliminato il Palermo ( prima il Cesena)   dalla Coppa Italia in Sicilia si aspettavano tuoni e fulmini  dalla squadra allenata di Atzori, ma la cessione di Succi il bomber che aveva ammutolito il “Barbera” ed aveva fatto saltare la panchina di Colantuono trainer dei rosa nero ,   è stato catastrofico per i Romagnoli:Succi al Palermo e romagnoli in caduta libera.
In Campionato hanno perso le ultime tre di  fila con Pro Sesto e Lumezzane fuori casa e tra le mura amiche il derby con la Spal, sempre  incassando tre reti, gli altri risultati una vittoria con il Cesena sulle ali dell’ entusiasmo della vittoria in Coppa Italia ed un pareggio con il Pergocrema, ultimo gol di Succi.

Le Cause:
1-Il portiere Rossi troppo facile da sorprendere dalla lunga distanza;   tre gol dai 30metri degli avversari nelle ultime  tre partite e sempre sul suo palo.
2-Difesa troppo ballerina e attacco che non realizza e conclude orfana di Succi: Polo Gerbino il sostituto di Succi in Romagna non è considerato neanche un lontano parente del bomber.
3-Il  centrocampo non fa filtro, ma il migliore in campo è sempre il “casellese”  Sciaccaluga, genoano doc, centrocampista che  predica nel deserto, e vista anche l’età non riesce a cantare e portare la croce; i suoi compagni di reparto corrono poco e si muovono poco senza pallone.

Contro il Lumezzane Atzori ha cercato di porre rimedio al  suo 4 3  3  inserendo Trotta vicino a Sciaccaluga  a destra e Calzi  a sinistra , ma i risultati non sono stati buoni visto il risultato per 3 a 0 contro i ragazzi della Val Trompia.
I più famosi nell’attuale Ravenna sono: Anzalone  e Pisacane ex rossoblu, Ungaro ex Modena, e il sopraccitato Sciaccaluga,  con  un bocciato eccellente: Pivotto centrale ex Roma.
L’ultima partita ha giocato con:
Rossi in porta, Ferrario Ungaro Anzalone  Fasano in difesa
Trotta Sciaccaluga Calzi a centrocampo
Cavagna Polo Gerbino Pettinari in attacco.
A titolo di cronaca tra i romagnoli gioca anche il figlio di Bettega,esterno di centrocampo.Contro il Grifo Mister Atrzori ha detto : “spazio ai giovani”  Genoa Ravenna sarà diretta da  Marelli di Como.

                                                           Lino Marmorato