Stampa
28
Nov
2007

CALCIO. PASSATA LA PAURA PER I ROSSOBLUCERCHIATI

Pin It

La Samp in questi primi allenamenti sembra aver messo alle spalle,  dopo le parole,  l’assenza totale della squadra al Picchi di Livorno, e voler passare ai fatti con la Reggina,confermati dalla conferenza stampa  di Capitan Volpi. Verrebbe da ripetere per l’ennesima volta in questo campionato troppo brutta la Samp per essere vera in Toscana e il verbo ripetere lascia perplessi. Sabato nell’anticipo toccherà anche a Mazzarri metterci del suo. Tatticamente si troverà davanti un altro Livorno.  Ulivieri tecnico della Reggina  punta tutto sul 3 5 2, con un centrocampo folto,un giocatore(Cascione) a non far ragionare Volpi il metronomo blucerchiato, cercando di utilizzare al meglio le corsie laterali con Modesto e Viggiani,che Mazzarri conosce bene.

Tattica speculare a quella del Livorno quella dei calabresi, che la Samp ha patito maledettamente a centrocampo nel primo tempo dove è stata  veramente imbarazzante sulle corsie laterali con Ziegler specialmente. Imbarazzante per tutti, ma non per Mazzarri che ci ha messo(troppo) quasi 60’ per apportare modifiche al suo modulo tattico.

Non che dopo con l’entrata di Pieri e Bonazzoli al Picchi  sia successo qualcosa di eclatante, ma per lo meno qualche spavento è arrivato anche per i labronici.

                                 www.nostalgia.it       Lino Marmorato