Stampa
10
Feb
2009

CALCIO . PENSIERINI DOPO LA 23∞ GIRONATA DI CAMPIONATO

Pin It

La 23ma giornata ,appena finita, annuncia che il derby  della Madonnina di domenica prossima avrà molti spettatori “neutrali” a favore del Milan. Il Diavolo ha la possibilità ,non di riaprire il campionato, ma dare  la speranza a  Ranieri e la Juve che gioca male  e vince in apnea con Napoli in Coppa Italia e Catania,   ed a se stesso .Ancelotti, rimpiange Gilardino e Borriello quando gioca  a S.Siro. Difficile che l’Inter  perda  questo scudetto, ha un condottiero Mourinho ,che gli basta a aprire bocca con qualsiasi argomento per essere al centro dell’attenzioneed ha capito che tante partite in Italia si vincono anche con le parole.
In Zona Champions la Fiorentina supera il Genoa,domenica scontro diretto al Ferraris.La Viola vince  contro la Lazio;   “che fortuna”, parole di Prandelli per i tre punti contro i Laziali. Dopo tre sconfitte  ,  tre vittorie consecutive, la Viola  supera il Genoa e la  Roma in classifica. Prandelli per far funzionare la Fiorentina deve risolvere alla svelta il vuoto tattico dietro le punte: Montolivo non è un trequartista. La Roma ,senza l’ansia Pannucci, contro il Genoa costruisce palloni gol all’antica. Battere la Roma per il quarto posto in Champions sarà dura : la legge dell’Olimpico dove Totti è intoccabile alla fine farà la differenza. Il Genoa, pur perdendo per tre a zero, ha confermato la sua forza tattica, la sua voglia di costruire gioco, ma deve ritrovare alla svelta Milito,altrimenti provare a tirare anche da lontano per fare gol. Per molti la sconfitta all’Olimpico dei ragazzi di Gasperini è  già in archivio, per tanti altri non ha perso il Genoa, ma una squadra con le inedite strisce verticali bianco/blu.

Per l’Europa  che conta meno è un’ ascensore tra Palermo, Napoli alla 7ma sconfitta esterna della stagione,Cagliari fermata in casa dall’Atalanta dopo 5 vittorie consecutive. Ai bergamaschi il podio più alto della giornata.
La classifica per non soffrire  si ferma ai 30 punti dell’Udinese. Dai 26 punti del Siena fino ai 19 di Torino e Chievo, dando per spacciata la Reggina a 16 punti, sarà un soffrire fino alla fine per  Catania, Sampdoria  ,Bologna ,Lecce.

Della Samp fa paura oltre la predisposizione ad non essere  mai fortunata in questa stagione, il lungo elenco di infortunati alla fine di ogni gara, ma soprattutto la confusione tattica e  mentale di tutta la squadra, facile ad arrendersi alla prima difficoltà durante una gara. Cassano può risolvere tutto con Pazzini (tre reti in quattro gare compresa la Coppa Italia), ma dovrà dare più continuità alle sue giocate in queste 16 giornate finali di campionato. Peter Pan deve capire che per far vincere la Samp non può creare solo 2 occasioni  da gol a partita, i suoi compagni almeno una la sprecano sempre.

Mazzarri, anche lui, e dispiace dirlo per un tecnico così navigato,  sembra in confusione quando dichiara di non schierare i nuovi arrivati in difesa dal calcio mercato per colpa delle condizioni atmosferiche, di non conoscerli bene e che non si sono ambientati al suo credo tattico della difesa a tre. Marotta non ha ingaggiato  Ferri,Raggi e Da Costa dall’album della Panini ma da tre squadre del campionato italiano di serie A. Basta guardare dei filmati per capirne le caratteristiche, altrimenti organizzare amichevoli o farli giocare con la Primavera .

Non si arrabbi  Mazzarri,  porterà la Samp alla salvezza  e le colpe di questo campionato non bello della Doria non sono solamente sue. Adesso è il momento, lui ne  è capace perché  ha già fatto tutto e bene  con risultati a Livorno e a Reggio Calabria , di inculcare alla sua squadra la mentalità della squadra che deve uscire dal tunnel della salvezza. Mazzarri per fare tutto ciò ,deve avere  l’aiuto di tutti, e  non dovrà fare l’errore di far cullare i suoi calciatori dentro le Coppe Italia ed Uefa.