Stampa
11
Ago
2008

CALCIO. PENSIERINI SOTTO L'OMBRELLONE

Pin It

Week end di amichevoli per Genoa e Samp.In questo momento della preparazione contano poco i risultati:  contano le prestazioni.Le due sconfitte con i greci del Larissa da parte de Genoa e quella della Samp contro i portoghesi dello Sporting, hanno suscitato qualche "mugugno". Sia Gasperini che Mazzarri hanno dovuto affrontare queste due gare, con formazioni  abbastanza monche. A Gasperini mancava la fase difensiva a sinistra, e il giorno dopo guardando la gara della nazionale olimpica ,qualcuno si sarà reso conto dell'importanza che potranno avere nello scacchiere rossoblu sia Criscito che Bocchetti, i migliori in campo specialmente l'ultimo arrivato da Avellino(peccato che giochino con una difesa schierata a 4 calciatori). Mazzarri contro i titolati lusitani era privo di attaccanti: solo Bonazzoli unica  punta titolare.
Genoa e Samp sono avanti con la preparazione atletica  ,adesso devono lavorare  sugli schemi tattici.Molto di più il Genoa considerato che dei vecchi in campo ,quando giocano tutti contemporaneamente , ne sono rimasti 4 o 5 .
Gasperini per tale motivo ha chiesto di disputare più partite di allenamento contro degli avversari  e non in famiglia.

La Samp da Mercoledì  proporrà Cassano contro la Carrarese , e Mazzarri con l'arrivo dell'argentino Bottinelli curerà in modo particolare la fase difensiva.
Il Genoa, non è ancora un caso,ma lo sarà alla svelta ,visto il Tam Tam dei media e dei siti dei tifosi dovrà  risolvere il dubbio  Figueroa.

Lo dicemmo alla fine del ritiro austriaco , per Lucho la seconda parte di ritiro sarebbe stato un esame.
Non rimandato e bocciato da nessuno ,ma aleggia e non solo tra qualche tifoso la perplessità che il delantero possa dare il suo contributo per le 38 gare di campionato.
Gasperini e il Genoa devono essere razionali e non essere trasportati dalle emozioni come i tifosi.
I numeri della serie A parlano chiaro. Lo scorso anno chi arrivo davanti al Genoa fece:  56 gol la Samp,48 l'Udinese,50 il  Napoli, chi arrivo alle spalle del Grifo:  Palermo e Lazio 47, Atalanta a pari merito 52 gol realizzati.Il Genoa lo scorso anno non raggiunse l'Europa perché si è inceppato a 6 giornate dalla fine Borriello autore di 19 reti.L'attacco del Genoa lo scorso realizzò  oltre i gol di Borriello: 3 sculli, 3 di Vaio, 4 Leon ,in  totale le reti realizzate dai rossoblu furono 44.
Gasperini e il Genoa sanno benissimo che per ripetere il risultato dello scorso anno bisognerà mettere dentro dai 45 ai 50 palloni nelle reti avversarie.Tutti gli altri sono discorsi. Conta poco chi li farà, ma si dovrà trovare la soluzione giusta.

E' Ferragosto e continuano a circolare  tanti nomi di attaccanti che arriveranno in rossoblu.Se ci sarà ,dovrà essere  un investimento importante da parte di Preziosi,e il giocatore, dopo gli arrivi di Palladino,Gasbarroni ed Olivera , dovrà avere anche delle caratteristiche particolari per far rendere al meglio gli schemi del Gaspe.
Tanto per non cadere nel romanticismo del "tango  e dell'asado" , della pampa"  anche Domingo è sotto esame.
Calciomercato. Di Vaio tra Chievo,Bologna ed estero.
Foschi e Marotta non al mare, ma alla finestra.Da domani scattano i preliminari di Champions e le rose incominciano ad essere abbondanti per tanti allenatori. L'ultimo della serie è stato stamattina Prandelli che  ha detto: "dobbiamo sfoltire la rosa"

                                                             LINO MARMORATO