Stampa
29
Apr
2008

CALCIO. PENSIERINI SU CHAMPIONS.SCUDETTO.COPPA UEFA E SALVEZZA

Pin It

Milan Inter in programma domenica  prossima a tre giornate dal termine del campionato  è la partita chiave della stagione calcistica  2007/2008. La classifica dice 23 punti di differenza tra i nero azzurri e i rosso neri, ma il derby della Madonnina sarà una partita strana tatticamente e psicologicamente, e non deciderà solamente il destino delle milanesi.  SCUDETTO: Mancini deve decidere se vincerlo contro il Milan o la domenica successiva contro il Siena, già salvo.

SECONDO POSTO. La Roma non molla, la Juve l’unica ad aver raggiunto l’obiettivo di stagione in anticipo , la Champions,  neanche.

QUALIFICAZIONI PER LA CHAMPIONS: Fiorentina , Milan e Samp in corsa. Milan favorito. La Fiorentina è alla frutta ,giovedì nella semifinale di ritorno contro i Rangers vorrà la finale UEFA e domenica prossima contro il Cagliari di nuovo nella mischia retrocessione farà fatica.
Samp contro la Roma l’ultima chance per l’Europa che conta. Partita difficile la Roma non vuol perdere il secondo posto.
Fiorentina e Samp domenica scorsa hanno perso l’occasione nello scontro diretto di non continuare a sognare l’Europa .  La Samp visto il calendario dovrà tenere stretta la 6° posizione in classifica.

COPPA UEFA: tutto dipende dalla finale di ritorno della Coppa Italia, se il settimo posto darà la possibilità di accedere alle fasi  eliminatorie dell’Uefa, l’Udinese è favorita. Il Genoa ha buttato via la grande occasione perdendo con l’Empoli. Il Napoli è tagliato fuori.

LOTTA SALVEZZA: Cagliari e Catania di nuovo nella mischia a 35 punti,Torino rischia non essendo partito con l’ idea di salvarsi. Reggina ed Empoli a 33 punti ci provano avendo scontri diretti a disposizione: l’ Empoli 2 e la Reggina 3. Il Parma ha fatto Karakiri da solo a 31 punti. Il Livorno con il valzer degli allenatori e gli emiliani  sono i candidati  alla retrocessione  .Escludendo Palermo,Atalanta,Lazio,Siena e Napoli, tutte le altre sono in corsa per un obiettivo, e per una  volta dovrebbe decidere il campo, anche se i  “pasticcieri” del campionato i malpensanti pensano che non  sarà  cosi  anche questa volta e invocano i play  off e la riduzione del campionato a 18 squadre. Sempre a posteriori e mai durante l’ estate  o alla fine dei campionati. La speranza che la Lega e Mattarese  non alimentino ulteriormente sospetti facendo giocare le ultime giornate non contemporaneamente.

Non dimentico il problema arbitrale che sarà decisivo, anche perchè i minimi errori vengono sempre ampliati all’ennesima potenza. Le parolacce sono proibite dal Regolamento. Sbaglia il Direttore di gara che non allontana chi lo  manda a quel paese e dà fiato ai soliti tromboni. Tra tutti i Vanfangrillo di questo campionato ed altro, non si è mai levata una voce contro i giocatori  che continuano a farlo !!  Cassano docet per una domenica mettersi la mano davanti alla bocca !

                                                                  Lino Marmorato