Stampa
16
Feb
2007

CALCIO :PRESENTAZIONE DEL WEEK END DELLE SQUADRE LIGURI

Pin It

Genoa e Samp in questo week end calcistico sono legate dallo stesso destino, non perché giocano con squadre emiliane poco distanti sulla via Emilia, ma perché  Parma e Modena hanno cambiato l’allenatore il giorno di S.Valentino.
Iniziamo dal Genoa, Gasperini dall’abbondanza di punte ,non è passato alla carestia ,  ha tante soluzioni a sua disposizione, l’assenza di Leon squalificato e Greco infortunato potrebbero portarlo a cambiare anche modulo tattico, o mascherare il 3 4 3 ,squalificati anche  Bega  e Coppola ,  non al meglio Milanetto  ,da  tre giorni soffre di mal di schiena.
I moduli sono tanti a disposizione di Gasperini, ai quali dovrà applicare i giocatori.
Il più semplice sostituire Bega in difesa con Masiello, Coppola a centrocampo con Juric, Adailton al rientro, non al meglio perché la pubalgia è subdola,con Gasparetto e Di Vaio nel tridente d’attacco.
In settimana il tecnico di Grugliasco ha studiato altre soluzioni.

Rossi a sinistra nel centrocampo al posto di Fabiano e Galeotto a destra. Rossi all’altezza degli attaccanti e Fabiano a centrocampo.
Ma la soluzione mascherata, è sabato grasso, quella del 4 4 2  con Galeotto in difesa con Masiello De Rosa  e Criscito,centrocampo a quattro con Rossi Milanetto o Carobbio  Juric e Fabiano due soli attaccanti Adailton e Di Vaio, non la più probabile  ma quasi.
Il Modena di Mutti ,dopo due  giorni di allenamenti con il nuovo Mister, dovrebbe giocare con 4 4 2 classico quello che crea meno problemi ai calciatori, ma il trainer bergamasco potrebbe optare per una sola punta Bruno arrivato dal Chievo a Gennaio, con Pinardi  a supporto, infoltendo il centrocampo dei canarini,sulle corsie laterali per non far volare il grifone.

Novellino sfoglia la rosa blucerchiata, Flachi  si ,Flachi no , contro il Parma domenica pomeriggio.
Giovedì sera guardando in  TV i ducali non avrà recepito molto sulla formazione che il neo tecnico Ranieri ha mandato in campo in Coppa Uefa in Portogallo, un 4 5 1 che non è nel Dna dell’allenatore  arrivato dal Valencia e dal Chelsea.Con La Samp Ranieri metterà in campo il  suo modulo preferito,sopperendo agli squalificati Contini in difesa con Perna  , Couto con Paci.
Punterà sulla qualità , assente con il Braga,  con gli innesti di Morfeo alle spalle di Budan e Giuseppe Rossi.
Ranieri tornerà al 3 4 1 2 .

Novellino se non ci sarà Falchi opterà per il 4 4 2 con Maggio spostato a centrocampo,
Nastrini  o Pieri a sinistra in difesa ,  Quagliarella e Bonazzoli o Bazzani davanti.
Monzon dovrà curare la fase difensiva specialmente con Accardi, che potrebbe rischiare di essere preso in velocità da Mister Rossi l’inglese, abile a smarcarsi in diagonale e nei tagli di cui Morfeo è maestro.

Lo Spezia, Soda conferma, la squadra che ha battuto il Bologna , con l’unico dubbio Do Prado sulla corsia di destra o sinistra, giustamente anche  per rispettare un vecchio detto del calcio “Squadra che vince non si tocca”.
Il Verona del genovese Ventura, dopo la batosta di Lecce, ha solo un dubbio  Gaurente o Mazzola a centrocampo, considerata la squalifica di Pulzetti.  Recuperato  Teodorani, l’ex rossoblu Biasi spostato centro della difesa,  4 4 2 la tattica. 

               www.nostalgia.it         Lino Marmorato