Stampa
26
Set
2009

CALCIO. QUINTA GORNATA DI CAMPIONATO ROSSOBLUCERCHIATA

Pin It

A Bogliasco digerita la sconfitta contro la Fiorentina, la testa per  tutti i blucerchiati è proiettata  per l’anticipo di domani sera alle ore 18 al Ferraris contro l’Inter.
Altro esame per la Samp al cospetto del Prof. Mourinho,in silenzio mediatico,    ma Del Neri ,Cassano e Pazzini non ricorreranno al Cepu per superare questo esame.
Anzi, Del Neri spera di ripetere contro lo Special One la partita che fece con  l’Atalanta lo scorso gennaio a Bergamo quando la Dea vinse per 3 a 1 con  una prestazione ottimale di tutto il suo collettivo.
L’Atalanta di Del Neri diede la lezione più pesante in termini di risultato  a Mou
(2 reti di scarto) dello scorso campionato,  con le armi che sta utilizzando alla  Samp in questo inizio di Campionato:difesa alta, copertura degli spazi, giuoco sulle corsie laterali e la grande giornata di Floccari e Doni, autori delle 3 reti dopo 33 minuti di giuoco.
Se Del Neri pensa di ripetere la lezione alla corazzata interista, Cassano e Pazzini sperano di rinverdire i fasti della gara di andata di Coppa Italia dello scorso anno  quando realizzarono  3 reti, mettendo  una seria ipoteca sulla  Finale di Coppa Italia.
Per la Samp e Del Neri l’Inter non sarà un altro esame ma un’importante verifica per capire se la mancanza di Semioli potrà essere determinate , visto le corsie occupate dalla Viola nella  giornata del  turno infrasettimanale di Campionato che hanno determinato la prima sconfitta della Doria dopo 4 vittorie,  e se il 4 3 3 blucerchiato  della ripresa in campo al Franchi di Firenze possa avere sviluppi.
L ’Inter ancora imbattuta in campionato non fa tremare le gambe a nessuno, ma incute rispetto da parte di tutti.
La Formazione della Samp dovrebbe essere quella del primo tempo di Firenze, ma Del Neri potrebbe studiare qualche strategia alternativa  l’inserimento di Lucchini in difesa, che scalpita,   , anche se in scadenza di contratto , con Zauri a centrocampo sulla corsia di destra al posto di Padalino, il primo  sostituito  da Del  Neri contro la Fiorentina.
L’Inter  arriva al Ferraris senza Turnover e senza  Sneijder e Materazzi infortunati e  Muntari fuori per scelta tecnica  giocherà Viera a   centrocampo, con Thiago Motta ai box. Inter senza centrocampisti centrali di riserva Mou, che ha disertato nuovamente la conferenza stampa pre partita, ha convocato un 1990 svoleno Krhin.
Rizzoli di Bologna il Direttore di gara di Samp Inter.

Genoa: Archiviata la gara contro la Juventus, Gasperini contro l’Udinese vorrà confermare oltre la sua filosofia di giuoco anche la possibilità giocarsi  la gara in 14 giocatori. L’entrata di Crespo, Kharja e Sokratis contro la Vecchia Signora hanno dato vigore alla ricerca del risultato pieno da parte dei rossoblu.
Un’interrogativ o dopo Genoa Juventus ? Lippi presente al Ferraris  avrà visto solamente Grosso e le altre zebre in odore di Nazionale o si sarà scritto il nome anche di qualche rossoblu: Mesto su tutti.  
Ripresi i lavori  questa mattina a Pegli con vista Udine,  con il solito lavoro per chi ha giocato e chi nò.
La formazione anti Udinese  Gasperini la deciderà Domenica mattina, i candidati a fare il Turnover, proseguendo per la sua strada,   considerato  il minutaggio giocato fino adesso sono:  Mesto, Rossi, Sculli ,Milanetto  e Bocchetti, che ha disputato tre gare intere dal suo rientro dall’infortunio. Contro i bianconeri friulani rientrerà Criscito da squalifica.
All’allenamento di stamattina era assente Marco Rossi. Il capitano rossoblu dopo aver giocato, stoicamente,  contro la Juventus sempre con una mano sulle costole, continuando nel post partita il suo atteggiamento doloroso nella Zona Mista dell’interviste, , per  il colpo ricevuto da Chiellini nei primi minuti di gara.
Rossi questa mattina è stato visto al Centro Medico di Albaro, probabilmente per accertamenti.
Domani alla diramazione delle convocazioni conosceremo se il Capitano partirà per il Friuli con il volo Charter dal Cristoforo Colombo.
Ad Udine c’è curiosità per capire se il trainer Marino ha abiurato definitivamente il 4 3 3 , per il 4 4 2 visto contro il Milan ed in parte contro il Napoli in trasferta. .
Contro il Genoa l’Udinese  ha perso Isla per infortunio. In casa friulana ci  sono tre  ballottagg, due in difesa : Zapata o Basta a sostituire Isla, Felipe o Domizzi centrale.
L’altro ballottaggio sarà determinato dal modulo tattico con le tre punte dentro Sanchez, con il 4 4 2  in campo  Lodi l’ultimo arrivato da Empoli a centrocampo.
L’arbitro di Udinese Genoa è Trefoloni di Siena.