Stampa
29
Apr
2008

CALCIO. SAMP A BOGLIASCO GENOA AL PIO . RIPRESI GLI ALLENAMENTI. FLACHI CONFERMATA LA SQUALIFICA

Pin It

FLACHISamp.Ripresa a Bogliasco con lavori differenziati per chi ha giocato e no  a Firenze l'ultima di Campionato: lavoro di scarico per i 14 protagonisti del pareggio contro la Fiorentina ,palestra e campo per gli altri.Non hanno partecipato ai lavori Castellazzi e Campagnaro.Maggio squalificato dal giudice sportivo durante tutta la settimana svolgerà un lavoro differenziato.Mazzarri regolarmente in panchina contro la Roma, anche se allontanato domenica scorsa dall'arbitro Rosetti.Per il tecnico blucerchiato ammonizione con diffida e 5.000 euro di multa.Squalificato Juan della Roma.

Francesco Flachi non è stato perdonato dal Tas, il Tribunale arbitrale dello sport di Losanna.Confermati i due anni di squalifica per doping.

Iniziato stamattina alle ore 9.30 la 24.ma  edizione del Torneo Ravano Erg -Coppa Mantovani al Vailant Palace di Sampierdarena.

Genoa.Ripresa dei lavori al Pio Signorini.Squalificato per due giornate Di Vaio dopo la frase ingiuriosa rivolta  all'arbitro Gava. Squalificato anche Fabiano per un turno. Masiero operato dal Prof.Priano alla spalla infortunata nell'amichevole di Acqui contro il Canelli. La Virtus Entella festeggia la promozione in serie D con un amichevole contro il Genoa   che si giocherà a Chiavari il 1°Maggio alle ore 15, entrata  10 euro in tribuna e 5 nei distinti l'incasso sarà devoluto in beneficenza.

Aria pesante a Parma al centro di Allenamento di Collecchio dopo le dichiarazioni del Presidente Ghirardi che ha invitato i calciatori a comportarsi anche da uomini oltre che da calciatori. Ducali in emergenza contro il Grifo il  giudice sportivo ha squalifcato Cigarini Paci e Zenoni ai quali si devono aggiungere Gasbarroni e Couto che devono scontare vecchie giornate di squalifica.
La Cassazione ha intanto confermato che il “lancio reiterato di petardi esplosivi dentro uno stadio durante un incontro rappresenta un pericolo per l’incolumità delle persone” e che i lanciatori siano pertanto passibili di arresto.