Stampa
21
Gen
2007

CALCIO TREVISO SPEZIA DISFATTA PER GLI AQUILOTTI : UN GIOCO MODESTO E SENZA CUORE

Pin It

SODASarebbe facile commentare la disfatta  dello Spezia a Treviso, facendo illazioni ed umorismo con
 la tripletta di Acquafresca, preoccupa per come avvenuta la sconfitta degli aquilotti al Tenni.
Allo  Spezia  mancavano 5 titolari, ma troppo modesto e senza cuore per essere vero, subito messo in condizione  di non giocare.

Acquafresca, si è bevuto non solo i difensori della corsia di sinistra dei bianconeri, ma anche Soda che non è riuscito a trovargli  le contromisure per non farlo nuocere,per tutta la partita.
Il terzo gol degli uomini di Rossi, che sembra abbiano trovato la quadratura del cerchio,secondo 3 a 0 consecutivo al Tenni,squadra imbattuta da 4 gare, deve far pensare Soda e compagnia,cinque passaggi di prima dei trevigiani, senza essere contrastati,assist di Quadrini e il bomber di giornata infila Santoni, che ha perso smalto rispetto alle prime giornate di campionato.

Quando la fortuna gira per il verso giusto, si è visto subito dall’inizio Ezio Rossi,tiene fuori Beghetto Capocannoniere con 6 reti e pesca il jolly con Acquafresca.
Lo Spezia  sempre più coinvolta nella lotta per la retrocessione ad una giornata dal giro di boa,aspetta la Juve al Picco sabato prossimo  per un’altra giornata storica,Soda spera e cercherà di recuperare qualcuno tra Giuliano, Confalone , Bau, Maltagliati, Zamboni e lo stesso Fusco uscito prima al Tenni, ma la società  dovrà darsi da fare al mercato di riparazione anche se avverrà  la storica impresa del risultato positivo con la vecchia Signora.

 Il Campionato degli aquilotti dovrà ripartire dalla prima di ritorno con un calendario duro Cesena  e Verona  Napoli fuori casa, Bologna e Frosinone in casa,urge più qualità e rosa più ampia per non fare solo la comparsa in questa cadetteria.

         www.nostalgia.it                             Lino Marmorato