Stampa
28
Apr
2008

CALCIO.FIORENTINA SAMPDORIA 2 A 2. GODE SOLO IL MILAN

Pin It

La Samp in versione trasferta fino al gol di Maggio , sembrava essersi sbloccata psicologicamente, ma     il risultato finale per la Doria,  anche se con meno beffa,  sembra ricordare quello di Udine dell’andata. Mazzarri aveva preparato bene la gara , confidando  sulle fatiche europee dei viola, ma con il cambio Volpi per Cassano,   alla mezz’ora quando era in  vantaggio, ha   fortificato       la Fiorentina che aveva fatto entrare Liverani e Semioli. A posteriori è facile parlare, specialmente nel calcio, ma visto quello che  è successo negli ultimi minuti di gara con la Viola crollata, e considerato che con Cassano in campo fino alla mezz’ora del secondo tempo la Samp non aveva sofferto, la sostituzione del Peter Pan blucerchiato, anche se per l’ennesima volta non  aveva fatto la differenza in trasferta, è stata deleteria. Cassano poteva essere quasi indispensabile per tenere la Samp in vantaggio e in apprensione  gli avversari spaventati dall’assist per il gol di Maggio..

In una partita che si doveva vincere a tutti i costi la tattica di aspettare affidandosi solamente alla classe di Bellucci e Cassano, sempre ben marcati con raddoppio di marcatura, non ha pagato nel primo tempo. Frey nel primo tempo ha fatto da spettatore. Mazzarri avendo preparato la gara bene sulle fatiche altrui allora  non doveva sostituire Cassano .  Nel secondo tempo la Samp risponde colpo su colpo aspettando il calo fisico degli uomini di Prandelli , ma l’errore delle sostituzioni, abbassare il baricentro dopo il gol di Maggio sono costate le  due reti  della Fiorentina. La  spinta dei difensori viola non avendo più Cassano da marcare è stata determinante per  chiudere la Samp nella sua metà campo.
 
Il rigore di Mutu a velocità normale e con l’Arbitro Rosetti vicino sembra giusto- netto;  alla moviola ,considerato le cascate del passato di Mutu, lascia più dubbi. L’internazionale Rosetti sul piatto della bilancia può mettere la vicinanza all’azione, per i moviolisti discussioni sul tuffo o meno di Mutu:  il contatto tra i piedi di Lucchini e il rumeno è  avvenuto. Mazzarri se ha sbagliato a far uscire Cassano ha rimediato facendo entrare Bonazzoli e dalla  spizzicata del Pennellone,  Gastaldello ne ha approfittato  uccellando  la Viola in zona ultraCesarini,quella del recupero. Peccato che le partite importanti non vadano ai tempi supplementari sul pareggio  anche in Campionato, la Viola sarebbe crollata.

Il  campionato ,può darsi, per una volta si deciderà sui terreni di gioco e lo deciderà il Calendario.
Il pareggio tra Fiorentina e Samp fa felice solo il Milan. La Samp probabilmente vede allontanarsi la Champions e deve stare attenta all’Udinese per l’Uefa, mentre la Fiorentina con i Rangers ancora in gioco giovedì prossimo dovrà fare più conto sulle altre squadre, Inter in primis nel derby di domenica prossima,per raggiungere l’Europa che conta.

                                                                  Lino Marmorato