Stampa
22
Ott
2008

CALCIO.GASPERINI ALLA RICERCA DEL GENOA PERFETTO

Pin It

Genoa, dopo la ripresa di ieri Gasperini è alla ricerca del Genoa perfetto, quello che ha giocato nel primo tempo contro il Siena domenica scorsa, con il rammarico di non aver Milanetto a disposizione oltre Paro per il centrocampo; la speranza di molti è Thiago Motta, ma l’ex Barcellona con tre partite in una settimana ,Inter Cagliari e Udinese dovrà essere centellinato il suo apporto
Il Vecchio Balordo perfetto nell’idea di Gasperini è come nel primo tempo contro il Siena  quando le combinazioni di gioco e le distanze tra i reparti collimavano : ogni giocatore del Genoa aveva  alla sua portata almeno due compagni ai quali dare il pallone, senza rischio, creando triangoli di gioco molto fitti cercando  il predominio degli spazi e il controllo del pallone.  A tutto ciò bisogna aggiungere la qualità di Milito Palladino e Thiago Motta, un motore a due cilindri ma con i piedi da fuoriserie.  Pressing altissimo, esterni con un vuoto al massimo di 30m dietro per cercare di riposarsi e non scoppiare attraverso   il possesso del pallone.

  Ultimamente Gasperini  ha curato  molto di più la fase difensiva, il suo obiettivo è giocare all’attacco, ma solo quando gli automatismi della squadra saranno perfetti. Contro Mourinho probabilmente domenica prossima il tecnico rossoblu  si affiderà ad una difesa di peso, considerata l’esperienza dello scorso anno a S.Siro contro i nero azzurri  ,dove Zanetti e copangia,targati Mancini, la fecero da padroni sul piano fisico e non sul gioco;  per il centrocampo ai suoi “indiani” con il recupero di Marco Rossi da squalifica, in attacco deve solo scegliere il trio brasiliano zeneise .
Sul sito rossoblu ha parlato Preziosi , predica umiltà ma è contento, il Joker ha detto: 
"Avanti così a testa alta ma ricordiamoci di tenere i piedi ancorati al suolo. Stiamo andando oltre le più rosee aspettative, avendo tra l'altro cambiato tanto rispetto all'anno passato. I nuovi innesti si sono ambientati splendidamente e i risultati, così come le prestazioni, lo stanno dimostrando. Il nostro obiettivo, come dichiarato più volte, è quello di rimanere nella parte sinistra della classifica. La situazione che stiamo vivendo è frutto di un progetto curato e mi fa piacere che tutto ciò stia emergendo
Abbiamo rafforzato la rosa e in società è evidente la sensazione di un club strutturato e dove regna l'armonia. Anche i giocatori se ne sono accorti e lavorano bene. Personalmente continuerò ad investire per rendere sempre più competitivo, e non solo sul campo, il Genoa". Parole e musica per le orecchie del tifosi rossoblu alla caccia dei biglietti di Inter Genoa; l’anello blu di S.Siro quello degli ospiti è quasi esaurito, nessun problema ,mano al portafoglio e tanti genoani anche in Tribuna con la speranza di vedere un Genoa speciale.