Stampa
04
Giu
2008

CALCIOMERCATO DEL 4 GIUGNO

Pin It

Il Genoa ha individuato il sostituto di Borriello, è Pazzini della Fiorentina, la scelta ideale. Il Genoa sul piatto della bilancia viola può mettere euro e giocatori: Forestieri o Konko.  Operazione da 10milioni di euro. Giocare con i nomi di calciatori, in questo periodo dell’anno,   è il bello di questo fantacalciomercato,  ma  quando si affiancano giocatori a squadre  bisognerebbe anche studiarne le caratteristiche per poter capire se potrebbero  giocare nei moduli degli allenatori , in particolare quello di Gasperini.
Esempio:  Bojinov  può fare  la seconda punta, anarchica che non partecipa al gioco, ma non la prima punta alla Borriello.Sarebbe un regalo del Joker ai tifosi, ma non risolverebbe i problemi d’attacco di “modulo”  di Gasperini
 Per la sostituzione di Borriello nel campionato italiano ci sono solo alcuni elementi con le sue stesse caratteristiche, potenza di tiro,Cambi di direzione, e ripartenze  sono: Pazzini Rolando Bianchi, e Cacia se avesse  recuperato bene  dall’infortunio e qualche giovane di scuola juve e Gasperiniana , che dovrà maturare.
Altra scelta giovane e dispendiosa per il centrocampo è Cigarini del Parma,centrocampista di qualità e quantità un Milanetto giovane. L’innesto di una punta di peso e di qualità potrebbe portare anche a degli addii: Figueroa, Milanetto o non il riscatto di Paro.
Tanto per essere chiari una volta per tutte con Figueroa in campo, Gasperini dovrà cambiare modulo.Il delantero argentino non può sopportare con la sua immensa classe tutto il peso dell’attacco rossoblu.
Importante in queste operazioni che ci sia una grande convergenza di vedute tra Preziosi e Gasperini per poter costruire un Genoa ancora più forte rispetto allo scorso anno.

Samp:
Marotta qualche miracolo l’ha già fatto:  la conferma di Mazzarri, il riscatto a zero euro di Cassano, e quello di Sammarco, la blindatura di Palombo . Probabilmente la Samp rimanendo con l’organico dello scorso inserendo due tasselli giusti uno in attacco aspettando Bellucci, e dopo aver perso Amoruso alla Lazio, Mazzarri spera nell’ennesimo miracolo calcistico di Marotta avere a disposizione  Rolando Bianchi  e 2 elementi  per il centrocampo da panchina, potrebbe ripetere lo scorso campionato con una squadra più collaudata .
Le sirene per Maggio continuano a suonare. Marotta le ascolta tutte e continuando con la sua politica, che ha fatto la fortuna di grandi squadre del passato: vendo il più buono e investo in altri con più  qualità,  potrebbe confermarsi nuovamente la vincente.

Dall’Uefa rimbalza una voce clamorosa, Il Milan  potrebbe giocare la Champions dal secondo turno, avendo il coefficiente più alto Uefa al posto dela Cska Sofia.Bulgari sull’orlo di un crack finanziario indebitati  con banche e Governo. Non si è capito se l’ingresso del Milan in Champions aprirebbe le porte di un’altra italiana all’Uefa e la candidata dovrebbe essere il Napoli. Per adesso solo parole a giorni qualcosa di più concreto da parte dell’Uefa.