Stampa
30
Ago
2011

Calciomercato, Genoa al centro dell'attenzione.

Pin It

alt Mancano , finalmente , solamente una trentina di ore alla fine del calciomercato. Mai come quest’anno abbiamo dovutoraccontare le due facce del nostro calcio…mercato, sogni , idee da fantacalcio e bilanci in rosso con le solite formule: compro uno meglio se ne vendo due, ingaggi da

 tagliare, ecc. In questo mercato del pallone nostrano, il padrone è stato il fair play finanziario per le squadre che orbitano in Europa. Alla fine tutti i Presidenti diranno:... si sono perfino spaventati Moratti e l’Inter , noti scialacquatori , i nero azzurri saranno alibi per tutti.


Preziosi e il suo Genoa sono abili a muoversi in questo calciomercato e le p.r. del Joker, mal viste da qualcuno sulla piazza, contano più degli euro. Oggi il Grifone sarà nuovamente al centro della giornata di calciomercato, ripetere tutte le notizie di ieri già riportate da Tv e siti internet non serve , importanti sono le parole del Presidente Preziosi dette a tarda ora: “ Palacio senza alternativa valida non si vende, troppo tardi”, “una punta tra Amauri, Floccari e Caracciolo arriverà”. Noi aggiungiamo , se l’ultimo sprint per Gilardino nella giornata di oggi fallirà. Pur fidandosi di Preziosi e bene ricordare, “mai dire mai” .

La legge della compra vendita del calcio italiano fino all’ultimo istante di tutte le operazioni, sempre pronta a saltare di fronte a delle proposte “indecenti”. Nella serata di oggi tutto dovrebbe essere più chiaro, se la Juventus dovesse accettare le proposte del Marsiglia per Amauri e il Psg di Leonardo quelle della Roma per Borriello(speriamo di no dicono i genoani , perché con il cash arabo francese entrerebbe di nuovo in giuoco Palacio con i giallorossi) ma anche Gilardino che sarebbe quasi al 90% sotto la Lanterna. Allora sorge spontanea una domanda agli intenditori illuminati : Gilardino e Palacio alzerebbero l’asticella. Palacio, Pratto e la riserva di qualità aspettando Ze Eduardo la terrebbero viva, Gilardino senza Palacio potrebbe essere il bomber che il Genoa cerca per fare un salto in classifica ? Domande che si pongono tutti, risposte che dovrà dare da Giovedi prossimo Malesani. Il tecnico da oggi a porte aperte lavorerà per il futuro del Genoa. Senza 13 calciatori(10 in nazionale e tre infortunati) difficile impostare le strategie anti Atalanta, per di più sono assenti tutti i centrocampisti della rosa a sua disposizione.

Con Kucka che rimarrà in rossoblu anche se già dell’Inter, almeno fino a gennaio, contro gli orobici in campo, un Genoa più quadrato tatticamente. Ad oggi si potrebbero elencare i 10/11, provati nella partita in famiglia di sabato scorso nella seconda parte , con una sola incertezza in attacco aspettando domani alle ore 19. Dopo le firme di ieri notte tra posate , bicchieri e piatti di Preziosi e Galliani vengono annunciati ulteriori esami da fantacalciomercato per Veloso con futuro alla Pirlo; i bene informati dalla vista lunga invece rivelano, leggono sul foglio notes del ristorante, trattative per giovani promesse da ingaggiare in sinergia tra il Grifone e il Diavolo rossonero nel prossimo futuro.

Ai tifosi del Grifo interessano, per adesso , solo per curiosità le trattative a tavola del Joker e tutti scandiscono i minuti che mancano domani alle ore 19 per capire quale sarà il Genoa della stagione 2011/2012, anzi il Genoa del girone di andata, dopo inizierà un altro calciomercato… Polenta ufficiale giocherà nel Bari di Torrente . Sotto osservazione uscite, non dei soliti noti Rudolf ecc, da capire la posizione di Jankovic per tesserare Jorquera o altro extra-comunitario se dovesse servire e svincolato ( Lino Marmorato) table border="0">