Stampa
12
Lug
2010

CALCIOMERCATO NON FACILE TRA I ROSSOBLUCERCHIATI

Pin It

Parte una lunga settimana per gli operatori di mercato del Genoa. Tre nodi al pettine per la dirigenza rossoblu.Il primo Sokratis, tramite il suo procuratore(ammaliato dal Diavolo rossonero di  Berlusconi) batte  cassa per un cospicuo aumento ,  il contratto in scadenza nel 2013.
Le controproposte tecniche dei rosso neri non piacciono al Genoa che preferirebbero , se dovesse esserci il divorzio con il greco , gli euro in contanti  che arrivano dalla Russia, da rimettere subito sul mercato.
Il secondo nodo Acquafresca. Il giocatore sfoglia la margherita e non decide tra Napoli(operazione con Gargano per il Genoa), Cagliari, perché in cuor suo pensa ad una chiamata di Allegri al Milan.
Il terzo è tra clausole rescissorie da dipanare  in Portogallo per Veloso ed Amorin Sempre calda la pista Boateng ed una sconosciuta ai media, o troppo conosciuta ? Altra missione dei dirigenti rossoblu in partenza per il Portogallo . 
Potrebbe essere  un altro nodo  Ranocchia, improbabile visto i rapporti con l’Inter.
Il contratto  e le modalità di compartecipazione per il difensore ex Bari ancora non formalizzato negli Uffici della Lega.
Preziosi vuole consegnare a Gasperini prima della partenza per il ritiro austriaco prevista per domenica prossima la rosa quasi al completo :  16 giocatori , 3 Primavera e 3 portieri , con una casella libera, l’extracomunitario:operazione di mercato  da giocarsi con calma fino alla fine di agosto, dopo che saranno sbolliti i calori  e le pretese del mondiale Sud Africano.

Samp continua la preparazione al fresco sotto il  diluvio a Moena.
Per Di Carlo neo mister  lavoro di approfondimento e conoscenza della pletorica rosa blucerchiata,  in ritiro 28 giocatori . A fine settimana arriveranno anche i nazionali Palombo , Pazzini, Ziegler e Padalino.
Gasparin il direttore e Tosi l’uomo mercato dalla Samp a caccia di esterni alti e  bassi , in attesa di sapere dove giocheranno Ziegler  e Stakevicius il prossimo anno.
Difficile il lavoro dei dirigenti blucerchiati dopo i risultati della squadra del Presidente Garrone dello scorso anno: le società contattate non  accettano operazioni di prestito con  la Doria.
Nel mirino gli ex Zauri Lazio e Guberti Roma.I dirigenti della Capitale  vogliono monetizzare  comproprietà per rinnovare gli accordi con la Samp .
Altri giocatori nella lista d’attesa blucerchiata :  Santacroce che non rinnova con il Napoli ,  Ogbonna del Torino, Rivas del Bari.
Garrone confermando di non voler dare Pazzini alla Juventus ha scatenato in Premier  League  gli appetiti di Liverpool e Chelsea per il Pazzo blucerchiato.

                                                         Lino marmorato