Stampa
31
Mag
2010

CALCIOMERCATO ROSSOBLUCERCHIATO

Pin It

Genoa dentro il vortice alla  voce “goleador”.La  Società e Gasperini stanno sfogliando la rosa per non correre il rischio di imbarcare un calciatore “bollito” , per meglio dire, cucinato dagli anni e dalla carriera, anche se decorato  da “tituli” e di sicura classe .
I giocatori nel mirino del Vecchio Balordo dopo Adriano per l’usato sicuro sono : Toni,  Baptista ,Van  Nistelrooy  , per le promesse Boselli bomber dell’Estudiantes.
Nel giro dei centravanti anche Acquafresca richiesto dall’Udinese, dal Cagliari ed anche   dall’allenatore  che lo lanciato:  Allegri , neo mister del Milan.
Acquafresca per il Genoa  è anche merce di scambio.Aspettando le decisioni delle tre “L”: Lazio Lotito, Ledesma il Genoa si era premurato di contattare uno scambio Acquafresca /D’agostino con l’Udinese. Con l’uscita di Acquadresca dentro un altro usato sicuro alla Tiribocchi.
E’ la settimana del triangolo industriale calcistico Genova, Torino,  Milano e Preziosi non vuol  fare la fine di industriali e politici genovesi che in parecchie situazioni  sono sempre stati soprafatti .
Il triangolo si allunga fino al Sud al Bari e per la gioia di Gasperini, dei Galletti baresi e di Marotta sarà definito con : Ranocchia, Criscito e Palladino al Genoa, Almiron al Bari e Bonucci alla Juventus.
Risolto la Bonucci Criscito story , il Grifo punterà l’Inter di Moratti per passare all’incasso dei fasti dell’Inter di Mourinho, Moratti , ma soprattutto di Milito.
A Gasperini piace anche Gonzales esterno messo in mostra a Novara nell’ultimo campionato.
Giocatore visionato nell’ultima amichevole dell’anno ed anche nel mirino del Chievo. Al Silvio Piola di Novara  mercoledì scorso c’era anche Sartor ha visionare l’argentino di Tandil e compaesano di Camoranesi.
 
Samp: Garrone Edoardo figlio del Presidente e membro  del Comitato strategico  che dovrà guidare la Samp del dopo Marotta ha le idee chiare sul futuro della Samp:”Il progetto Garrone va avanti. Non è un nuovo ciclo della Samp, dopo la partenza di Marotta.Sono cambiate le persone e non il progetto, il ciclo finirà quando finirà il ciclo della famiglia Garrone. . Evito di parlare di calciatori  perché non mi compete, ma è chiaro che nel momento in cui si partecipa alla Champions League bisogna avere un organico adeguato. Non saremo lì per fare brutte figure".
Gasparin e Tosi al lavoro per la comproprietà di Mannini, dopo che il tecnico Di Carlo ha confermato che punterà sul 4 4 2 collaudato di Del Neri . Le altre operazioni di mercato il riscatto di Pozzi di cui la Samp ha il diritto di riscatto, ma soprattutto la ricerca del portiere con Storari in pool position incalzato da Viviano del Bologna e come terza ipotesi il ritorno di Mirante dal Parma .A proposito di ritorni  il Siviglia non riscatterà Stankevicius.
Samp alla finestra per aspettare le richieste di Marotta e la Juventus  per i gioielli blucerchiati , con l’apertura del Presidente  Garrone alla Festa dei tifosi a Fontanile D’Asti.