Stampa
18
Feb
2007

CALCIO:VOLA BASSO IL GRIFONE MA CON IL MODENA VINCE

Pin It
 L’importante con il Modena erano i tre punti e il Grifone pur non volando alto li ha portati a casa.Si storcerà il naso per come ha giocato male la truppa di Gasperini.Qualcosa è cambiato nel Genoa, adesso sembra mancare la partecipazione collettiva al gioco, sembra abbia smarrito l’identità di squadra. Preoccupa anche la mancanza di concentrazione, esempio : Bruno che colpisce il pallone di testa indisturbato e prende la traversa , dopo l’uscita di Masiello, chi doveva marcarlo?

Gasperini ha perso l’incisività dei suoi attaccanti e soffre, se non vorrà continuare ad avere un rendimento modesto lì davanti , dovrà provare in tutti i modi di trovare la formula giusta in attacco.

Trovare una soluzione non sarà facile, almeno di qualche ripensamento sul modulo e sull’utilizzo dei giocatori da applicare al modulo e non viceversa.

Gasperini dice che Gasparetto è un’esterno ed invita coloro che non ci credono di andare a rivedere le gare dell’Empoli. Nel campionato in corso,si. Cagni utilizzava Gasparetto a sinistra perché era coperto al centro con Pozzi e Saudati, ma ricordo che le fortune di Gasparetto di Somma dell’Empoli fu Gasparetto centroboa, invitava la squadra a salire, apriva varchi per Tavano, Busce e Lodi che andavano spesso al tiro e al gol con i suoi assist di testa. Gasparetto al centro permetterebbe ,anche se Gasperini non la vede così, podarsi che abbia ragione lui,Di Vaio a sinistra dove ha reso molto nelle stagioni precedenti a Salerno capocannoniere della B con Artistico centroboa, a Parma con il turco Sukur e Bonazzoli che si alternavano al centro dell’attacco dei ducali.

Nella gara con il Modena Gasperini nel 1 tempo si è arrabbiato molto, perché Juric un suo fedelissimo ed altri rifornivano gli attaccanti con lanci lunghi senza cercare la manovra, dopo aver preparato la gara con gli emiliani tutta la settimana con partitelle 11 contro 11 in metà campo,avrà visto perdersi il suo lavoro. Di Vaio in fuorigioco una dozzina di volte a partita potrebbe essere il prossimo problema per il tecnico di Grugliasco.

Sono solo riflessioni ad alta voce le mie, ma penso che Gasperini abbia una sua strategia, da buon allenatore, non penserà di affrontare una gara per volta per raggiungere l’obiettivo che tutti ci auspichiamo, in questa non più strana serie B, dove i valori di squadra vengono fuori ogni turno di campionato.

Con la grinta , con il cuore i grifoncini di Torrente vincono la semifinale del Torneo di Carnevale di Viareggio contro l’Empoli. Lunedi alle 15 in Versilia terza finale per Vincenzo Torrente, contro la Roma,senza Moggiopoli, potrebbe provarci a portare al Pio Signorini ,La Coppa Carnevale, il Mundialito per giovani calciatori.

                                      Lino marmorato