Stampa
16
Nov
2010

CASSANO GATE. LE PICCONATE DI GARRONE

Pin It

 Samp. Ripresa senza i nazionali e con Palombo da verificare in vista della partita importante contro il Lecce di domenica  prossima. Il 4 4 2 della Doria  non funziona, ma neanche il resto.
Senza Cassano la Samp sembra a corto di energie psichiche. Senza Paolombo anche quelle fisiche.
Forse non tutte le colpe sono dovute all’assenza di Cassano e del tecnico Di Carlo, ma  la  Samp in queste ultime gare ha perso anche i connotati atletici  e tattici,
La Samp dal 29 ottobre ,fuori Cassano, ha realizzato solamente un gol in cinque partite al 93’ di giuoco contro il Cesena. Un  disfacimento da gol da collegarsi sicuramente al vuoto tattico lasciato da Cassano , ma anche alla prigionia  tattica del passato , evasa raramente da Di Carlo.
Pazzini un gol in 12 partite dovrà essere un pensiero dello staff tecnico della Doria .


 
Cassano Gate: Garrone ieri ha cantato al Regio di Parma: “Se trovo qualcuno che mi offre 200 milioni per la Samp,  vado a caccia e mi diverto di più".Oggi ha precisato che era uno sfogo.
Garrone, ha confermato che vuole andare avanti sulla questione Cassano ,  anche grazie ai valori ricevuti dalla famiglia”.
Sul contro appello di Cassano al Collegio degli arbitri il Patron della Doria :”Per difendersi  si dicono buglie”.
L’ultima picconata del mattino ,  del Presidente blucerchiato informato  dell’interessamento di Mourinho e del Real  per un ritorno di Fantantonio in Spagna , al Presidente madrilista : “Se il presidente del Real Madrid ha gli stessi valori etici di Cassano se lo riprenda pure”.  
 
 (LINO MARMORATO)