Stampa
17
Mag
2010

CATANIA GENOA FINALMENTE FINITO IL CAMPIONATO ROSSOBLU

Pin It

Catania Genoa  1 a 0.Gol di Mazi Lopez. Aveva ragione Gasperini finalmente è finito il Campionato , un’agonia di infortuni nelle ultime 10 giornate di Campionato che non mai  hanno permesso al Genoa di giocarsi una partita alla pari con gli avversari con 6/7 titolari in infermeria.
Sotto l’Etna anche cambio di modulo auspicato da molti  4 4 2 , ha dato  scarsi frutti , dimostrando che i risultati non arrivano  attraverso i moduli ma la capacità di doti  fisiche,tecniche e tattiche.
 
Non è stato clamoroso al Cibali, ma tutto in un minuto si è rivisto il Campionato del Genoa 2009/2010: gol clamoroso mancato da Acquafresca , ripartenza del Catania secondo giallo a Juric, altra ripartenza siciliana,   squadra in 10 calciatori  mal piazzata,  con Tomovic,  troppa  poca esperienza in un ruolo non suo,   che si fa anticipare da un vero centravanti Maxi Lopez.
A questo  “noir rossoblu”  bisogna  aggiungere che in corso di partita il Grifone ha perso altri due giocatori per infortuni muscolari: Palladino e Milanetto.
Gli ultimi  ad arrendersi a Catania la vecchia Guardia: Milanetto che ha giocato una ventina di minuti toccandosi l’inguine , Criscito  Sculli e  Juric fino al  cartellino rosso.
Una spruzzata di gioventù e di freschezza l’ingresso di Boakie . 
I  se e i ma nel calcio contano poco , ma in molti al Massimino si sono chiesti perché  non è stato utilizzato  prima  al posto dei fantasmi  Suazo ,  Acquafresca e Palladino.
Al Cibali si è parlato molto di calcio mercato tra gli addetti ai lavori .
Il Presidente Pulvirenti ha fatto  capire  che  il Genoa è interessato a Martinez e Biagianti, ma dovrà rivedere le pretese economiche per i due giocatori.
Martinez è un buon giocatore ma il valore di 12milioni di euro per il suo cartellino è esagerato; Biagianti, la speranza che non sia la prima scelta per il futuro centrocampo rossoblu: meglio tenere Juric e i suoi 35 anni, dopo quello visto sul terreno di giuoco in Catania Genoa.
Il Genoa nell’agosto del 2008 alla prima giornata di Campionato a Catania fece una delle più brutte partite della Gestione Preziosi Gasperini per mancanza di giocatori.
Il giorno dopo al calciomercato al rush finale arrivò  Milito e subito dopo Thiago Motta e il Grifo volò in Europa.
Catania un crocevia per ripartire e non ci sarà bisogno di lanci di contratti , alla fine del calcio mercato mancano  più di 100 giorni.
Quattro acquisti alla luce di queste ultime giornate di campionato sembrano pochi. L’idea di Gasperini , partire dalla buona  base attuale di calciatori  in rosa  e da quella in giro per l’Italia è giusta : per  prossima stagione bisogna più comprare che vendere.

                                                             Lino Marmorato