Stampa
01
Dic
2006

CON GENOA JUVENTUS IL GRANDE CALCIO A GENOVA

Pin It

Di quale Juventus parliamo, della Vecchia Signora o della giovane Signora.
Della Vecchia Signora al Ferraris mancheranno Tudor, Zebina,Legrottaglie in difesa,Zanetti Piccolo,Giannichedda ,Guzman a centrocampo,Trezeguet,Del Piero,Zalayeta in attacco.
Gli stessi che mancavano contro il Lecce, rientrerà solo Buffon tra i pali.

Della giovane giovane Signora, dove i titoli si stanno sprecando dal Corriere dei Piccoli, al Sole ventiquattrore contro il Grifo giocheranno Paro Palladino e Marchisio, ma solo quest’ultimo si puo’ considerare un giovane, gli altri due hanno 23 anni ed un passato calcistico in B, per di piu al Sud.  Gli altri saranno in panchina.

Tutto questo non vuol rovinare il lavoro del settore giovanile della Juventus, per nascondere la Moggite, i pentiti del calcio italico, inventano  tutto.
Il settore giovanile ha , sempre funzionato,anche con Moggi, che per farlo funzionare ha usato tutti i mezzi a sua disposizione. Arbitri che hanno perso un’anno di Carriera per aver sbagliato una semifinale del Viareggio,Celi di Bari, o arbitri piu’ titolat i Messina di Bergamo che avevano moggiato una finale al Genoa di Torrente, sempre al Torneo di Carnevale.

Con questo non  voglio diminuire il valore della Juve attuale, Vecchia o nuova parla il suo tabellino,il miglior attacco, la miglior difesa,squadra imbattuta,in casa ha sempre vinto.
Guardando Juve Lecce ,nessun sussulto o spavento per il 4 a 1 ,c’è voluto uno svarione difensivo per permettere il pareggio di Bojnow, quando erano sotto di un gol,un calcio di punizione sempre del bulgaro, e Zema landia per gli altri due gol, dopo il 2 a 1 .

Giocano con  il 4 4 2 classico, l’anello piu’ debole è la difesa con Birindelli Kovac e Bousmong e Balzaretti.Il punto forte, i calci di punizione diretti, i calci d’angolo e i tiri da fuori di Nevded.
Gasperini e il Genoa se batterranno la Juve non passeranno alla storia,alle cronache , per poco tempo,perchè hanno vinto con l’imbattuta Juve.
Dopo ventiquattrore, inizieranno, i piagnistei per i  grandi assenti, e cercheranno di non farla apparire vera gloria per il grifone.
www.nostalgia.it

 Lino Marmorato