Stampa
24
Gen
2012

Eder è un giocatore ufficiale della Samp.

Pin It

alt Giocatori in silenzio stampa alla fine delle partite.Derby per Kurtic il centrocampita del Varese di proprietà del Palermo. In casa la Samp non vince dal giorno dei Santi del 2011 e dopo il tormentone della sindrome di Marassi è nato quello della “pareggite”. D’accordo i pareggi

non portano da nessuna parte , ma dovrebbe essere cominciato per Iachini, i due mesi di bonus sono finiti , per Sensibile e per gli addetti ai lavori capire i motivi della malattia. Per non trasformare il 2012 doriano ancora più amaro dell’anno precedente, bisogna trovare la medicina giusta per ritrovare giuoco, corsa, carattere , agonismo, aggiungerei anche entusiasmo nel clan blucerchiato. La prova di forza di Iachini nei confronti della squadra , durante la sosta natalizia non ha dato frutti . La partita di Padova è stata solo una piccola illusione. La Samp i suoi giocatori contro squadre qualificate che ti fanno giocare , per di più in casa loro, non farà brutta figura con nessuno , la qualità della rosa doriana non può essere cancellata di colpo. La Samp fa fatica a creare giuoco contro avversari modesti perché vengono affrontati con grinta e corsa. La mancanza di giuoco è anche testimoniata dai pochi calci di punizione diretti al limite delle aree avversarie e dei calci d’angolo a favore. Troppo lunga la squadra e troppo sguarnita sulle corsie laterali per avere un giuoco. In 23 giornate di campionato nessuno ha capito perché i calciatori doriani sbagliano le cose più elementari, sempre in confusione con il pallone tra i piedi. Sorpresa contro il Livorno , dopo aver dato tante volte la colpa a Volta , anche con Gastaldello la difesa blucerchiata ha ballato. Il difetto principale blucerchiato è a centrocampo, giochino i vecchi o i giovani, nessuno oltre

fare poco filtro si propone o che abbia qualche idea. Dispiace dirlo ma Iachini sta facendo peggio di Atzori. Contro il Varese il giorno della Befana ha schierato in attacco Bertani e Juan Antonio, nessuno dei due centravanti, contro il Padova gli è andata meglio,sempre per merito degli avversari che lasciavano spazi, contro il Livorno poteva evitare di fare giocare Foggia al posto del brasiliano di Brescia alla Gianni Rivera ai mondiali del Messico: 5 minuti. Meno male che ha schierato Pozzi. Per vincere in B oltre un ottimo portiere bisogna avere un buon centravanti . Tutte responsabilità sulle spalle di Eder, buon giocatore ma per rendere al meglio ha bisogno di una buona spalla che non gli rubi spazi nei 16 metri. Chi sta fuori Pozzi, impossibile crederci, Bertani, nessuna meraviglia. Come scriveva ieri il Secolo xix sarebbe il 9 calciatore acquistato in estate da Sensibile andare in panchina o in Tribuna, se aggiungiamo anche Castellini non al Top della forma , una squadra intera. Ecco questa potrebbe essere una delle cause del brutto campionato blucerchiato ! Adesso avvinti ad Eder come l’edera di Nilla Pizzi. La speranza che sia una svolta è soprattutto del ds Sensibile . Tutti , per una volta, saremmo contenti che il calcio da giuoco collettivo si trasformasse per incanto in un giuoco risolto da un singolo. ( lino marmorato)