Stampa
09
Nov
2007

EMPOLI SAMPDORIA ALLO STADIO FERRARIS DI GENOVA

Pin It

Empoli.   Mister Cagni al termine del pareggio di domenica scorsa con la Roma per 2 a 2 non era contento per il risultato ma perché  il toscani avevano ritrovato “lo spirito da provinciale”. L’Empoli coriaceo come il suo allenatore, ci ha creduto e ha fatto bene. La Roma non ha chiuso la partita e i toscani ne hanno approfittato,  anche con un po’ di fortuna. L’Empoli contro la Roma ha incominciato a giocare con il rombo, ma dopo 60’ di rumba romana,  Cagni ha avuto il coraggio di inserire due trequartisti, aggiungendo Giovinco a Vannucchi a fare gli esterni di centrocampo.

Un rischiatutto la tattica di Cagni, che ad ogni contropiede della Roma apriva spazi immensi, ma che ha portato al 2 a 2  con due prodezze da lunga gittata degli stessi  Vannucchi e Giovinco.
L’Empoli e Cagni hanno dato una lezione alla Roma con le armi che preferiscono: concretezza, rabbia agonistica, voglia di arrivare al risultato sempre e comunque.

Con  la  Samp, orfana di due attaccanti, Saudati squalificato, e Volpato non al meglio alle prese con una distorsione ad una caviglia, Cagni potrebbe proporre un 4 4 2 inedito con Vannucchi , libero di agire dietro a Pozzi unica punta.
Cagni se avrà  a disposizione anche Volpato non cambierà il suo modulo preferito due punte e Vannucchi  alle loro spalle, con una difesa composta da Marzoratti e Adani centrali, con Raggi e Tosto sulle corsie laterali a spingere e tre mediani a coprire la difesa, Mariannini e Moro ai lati di Marchisio in posizione di centromediano metodista.
L’Empoli di Cagni nelle ultime tre gare con l’Atalanta ,la Juventus e anche con la Roma ha sofferto le giocate veloci degli avversari. L’Empoli e diverso dallo  scorso anno,quando conquisto l’Uefa, non gioca bene con le squadre alla sua portata.  I  9 punti in classifica li ha confezionati  contro Milan Palermo e Roma, ma ha perso con Catania, Atalanta e Siena, con un difetto,  17 reti incassate e solamente 7 realizzate, che non fa parte del dna delle squadre di Gigi Cagni .

                               www.nostalgia.it       Lino Marmorato