Stampa
22
Apr
2010

EUROCALCIO IN VIAGGIO PER I ROSSOBLUCERCHIATI

Pin It

Genoa . Dopo il Derby della Capitale  degli impuniti, via libera del Viminale   ai tifosi della Lazio per la trasferta di Genova  con solo una restrizione: un solo biglietto a disposizione per ogni persona. Ci scappa da ridere…
A Pegli nel pomeriggio di ieri  in molti  confidavano  nell’Europa League.
Dopo   la qualificazione alla Finale di Coppa Italia   della Roma in serata , pur perdendo ad Udine, anche il settimo posto in classifica porta in Europa.
 Con Juve a tre punti e Napoli a 4 , crederci non costa nulla hanno ripetuto in coro Milanetto, Criscito e Palladino.
Non mollare, non mollare , non mollare il verbo gradito a Preziosi riecheggia negli spogliatoi del Pio Signorini, con Gasperini gongolante:  potrebbe giocarsi lo sprint finale del campionato schierando  il suo modulo preferito: 14 calciatori in campo nell’arco dei 90’ di gara.
Kharja ed Juric sono pronti , il croato vispo oltre l’Europa vuole anche il rinnovo del contratto, dimostrando in queste ultime 4 gare   che la sua lunga  assenza è stata pesante nell’economia del giuoco rossoblu.
Per Dainelli,  squalificato domenica contro la Lazio,   distorsione al ginocchio, che non preoccupa da un  primo esame lo staff medico rossoblu.
 
Samp: Partita la caccia al biglietto dei tifosi della Doria che  potranno assistere alla partita dell’Olimpico di domenica sera , con qualche restrizione nella vendita dei biglietti.
Tutto tranquillo a Bogliasco in infermeria solo Castellazzi e Pozzi.
Cassano sotto pressione da parte di Totti il Capitano della Roma e di Mourinho allenatore dell’Inter.
Totti :  "Cassano deve stare buono domenica. Lui è un giocatore che può fare la differenza quando vuole, ha numeri eccezionali, sperando che domenica li lasci a casa.
Mourinho:” Cassano v dice che da bambino tifava Inter, lo dimostri battendo la Roma”.
Tra Totti e Mourinho c’è il Capitano della Doria Palombo: “E’ una sfida non impossibile , massimo rispetto, ma nessuna paura”.

                                               Lino Marmorato