Stampa
07
Ott
2008

GARRONE E PREZIOSI SI INCONTRANO PER IL FERRARIS IN VENDITA SORTEGGIO UEFA PER LA SAMPDORIA

Pin It

La Samp riprende a lavorare domani pomeriggio, ma oggi l’attenzione di tutti era sul sorteggio dei gironi di Coppa Uefa.La Samp giocherà nel girone C con: Siviglia(Spagna) Stoccarda (Germania) Partizan Belgrado(Serbia) Standard Liegi(Belgio).
La Fase a gironi inizierà il 23 ottobre e finirà il 18 di dicembre.Si qualificheranno ai sedicesimi di Finale le prime tre classificate di ogni girone.La Samp giocherà al Ferraris con Stoccarda e Siviglia, e fuori casa la prima del girone in Serbia a Belgrado e l’ultima con lo Standard Liegi.

Genoa ripresa dei lavori oggi pomeriggio al Pio Signorini. Assenti 6 nazionali. Sotto osservazione Milanetto Ferrari e Potenza reduci da malanni muscolari, tutti e tre dovrebbero essere pronti per il ritorno del Campionato il 19 settembre quando il Grifone affronterà al Ferraris il Siena di Giampaolo. Settimana particolare anche Thiago Motta , l’ex Barcellona dovrebbe ritornare sul terreno del Pio Signorini, e Gasperini avrebbe intenzione la prossima settimana di utilizzarlo in un’ amichevole. Domani il Genoa giocherà alle ore 16.30 al Sivori di Sestri Levante.
Il sindaco di Genova, Marta Vincenzi, e i presidenti di Sampdoria e Genoa, Garrone Preziosi si sono incontrati stamane a Palazzo Tursi  per parlare del Ferraris e i dirigenti rossoblucerchiati hanno chiesto garanzie al primo cittadino genovese.

Il sorteggio di Coppa Uefa poteva essere più benevole per la squadra blucerchiata. Tutte le squadre sorteggiate nel girone della Samp attualmente sono nelle prime posizioni delle classifiche dei loro paesi: Siviglia terzo,Stoccarda seconda,Partizan primo, Standard Liegi  primo in Belgio.
Per la cassa blucerchiata le gare casalinghe con Stoccarda e Siviglia, le più forti del girone faranno  sicuramente bene, ma la qualificazione generalmente nelle trascorse Coppa Uefa  si vinceva tra le mura amiche e per superare spagnoli e tedeschi  ci vorrà una grande Samp; senza contare che la prima trasferta a Belgrado contro il Partizan, con i Serbi particolarmente caldi non sarà una passeggiata.
Al Ferraris sfileranno giocatori di qualità e della Hit europa nel Siviglia ci sono Luis Fabiano,Kanutè, e gli italiani Maresca e Konko ex rossoblu, nello Stoccarda gli stranieri  Boularoz , Gomez  e  il nazionale tedesco Hizlsperger .
Il commento a caldo di Beppe Marotta:   «Il nostro girone sotto il profilo del richiamo è bello, ma quello tecnico è molto difficile.  Dall’urna delle più deboli abbiamo pescato lo Stoccarda, che ha rischiato di accedere alla Champions .Per noi è un motivo di grande orgoglio portare in Europa i nostri colori e abbiamo stimoli forti, però è altrettanto vero che gestire le due competizioni per una società come la nostra è più difficile, visto che non abbiamo la possibilità di allestire una rosa così numerosa».
Mazzarri tramite il sito blucerchiato ha detto «Sembrava che alla prima giornata si riposasse ed ero contento. E' la settimana dopo la partita col Milan, con una gara diversa dalle altre come quella col Bologna la domenica: era importante star fermi, recuperare energie... Invece niente, hanno cambiato tutto e andiamo a Belgrado: peggio, beh, non poteva andare». Anche perché le avversarie sono di prestigio, sì, ma pure forti: «Non c'è nulla da salvare - dice ancora Mazzarri -, l'unica consolazione è che i nostri tifosi potranno gustarsi due grandi sfide come quelle con Siviglia e Stoccarda... Ma anche qui non è che io sia entusiasta: avrei preferito affrontare in casa Partizan e Standard, teoricamente un po' più alla nostra portata, e cercare di fare bottino pieno per passare il turno. Invece niente, nemmeno questo. Pace, servirà la miglior Sampdoria. E anche qualcosa in più».
Il tecnico di Livorno ha ragione a preoccuparsi non solo per le  avversarie di Uefa,  da qui  alla sosta natalizia la Samp dovrà  giocare oltre che con  le squadre europee  con:  Bologna, Torino,Lecce Catania Genoa e Fiorentina in casa,Milan ,Roma Napoli,Cagliari e Reggina fuori casa. 15 partite in 65 giorni sono tante per  tutte le squadre, ma in particolare per la Samp con la rosa a disposizione di Mazzarri anche se rientreranno Bellucci,Campagnaro e Palombo. In tutto questo giro di  partite bisogna anche considerare che la Coppa Uefa si gioca al Giovedì e i tempi di recupero sono stretti. Paradossalmente ieri ai margini della riunione in Lega per le gare al giovedì dell’Uefa  si è lamentato anche Galliani adducendo che il pareggio contro il Cagliari  è arrivato per la stanchezza dei giocatori rosso neri, nell’ultima giornata di campionato.

Lino Marmorato