Stampa
03
Mag
2010

GENOA AL PESTO TRE ORECHIETTE DAL BARI

Pin It

Bari Genoa 3 a 0: Gol di Meggiorini, Castillo e Barreto.  La Stangata senza la coppia Redford-Newman, e neanche le musiche ragtime di  Scott Joplin è il film che calza a pennello alla sconfitta del Genoa in Puglia.
Stangata per i tre gol presi dai tre attaccanti bianco rossi  quasi in fotocopia con la new difesa rossoblu sempre sorpresa dai  tagli centrali e il  semplice movimento dell’attaccante avversario  nello spazio luce a fregare i centrali rossoblu soprattutto il giovane Tomovic  non a suo agio nel ruolo .
Stangata per la Società che dopo aver rilanciato la Famiglia Matarrese e il Bari con il prestito o comproprietà in due anni  di 6 giocatori e stata pagata con le tre   “orecchiette” strascinate.
Stangata per i pochi tifosi rossoblu presenti che hanno dovuto godersi la scenografia dei galletti improntata  tutta sui colori blucerchiati, esplosa al  gol di Cassano contro il Livorno.
Il Bari ha meritato di vincere e fortunatamente per il Vecchio Balordo la partita non è finita come al Foro Italico di Roma in un risultato tennistico: almeno altri  4 palloni gol sprecati dai bianco rossi    e paradossalmente Scarpi in tutta la partita non ha fatto una parata.
Il Genoa al “pesto” tra infortuni e squalifiche non è riuscito mai a togliere l’iniziativa agli avversari portando un pressing troppo sterile ai  30° gradi solari  del S.Nicola e tutto non può essere solamente colpa  per mancanza di  motivazioni.
Gasperini allontanato dalla panchina al primo gol del Bari ha cercato di tenere a galla la navicella rossoblu con una mossa a sorpresa schierando Juric nella quattro difensiva  sullo spauracchio Alvarez.  Il  croato, vista la differenza di passo qualche volta è stato saltato ma la sua esperienza ha messo il freno alle sgroppate  dell’ honduregno. Il  tecnico rossoblu non ha potuto fare nulla contro la giornata no di Sculli, Mesto e soprattutto Palladino.
Partita nella partita tra Bonucci e Acquafresca .La punta del Genoa non si è mossa male, servito da tre palloni in modo adeguato dalle corsie laterali per tre volte ha impegnato Gillet, estremo difensore dei galletti baresi.
Ha esordito in Serie A  un altro giovane colored Coffee della Primavera rossoblu , sono entrati il Faraone El Shaarawi e Boakie, tutti e tre  hanno portato  gioventù e corsa , ma  non esperienza,   e  il risultato , non per colpa loro,  è peggiorato sul piano del risultato.
Le sconfitte 14 del Grifo adesso  superano le vittorie 13, con il Milan, domenica prossima,  mettendo da parte  assenze , sole e caldo occorrerà una prova di 11 Grifoni tra coloro che non saranno con i cerotti  per non macchiare pur conservando l’ottavo posto in classifica l’inera stagione
Dopo oltre navigare nel calcio mercato a Pegli dovranno fare un consulto, senza cercare nessun  capro espiatorio ,  per capire  la miriadi di incidenti accaduti alla truppa rossoblu in questo campionato .
 Il calciomercato del Genoa visto dalle stanze del Pio Signorini è sulla buona strada, i giocatori sono stati monitorati e in questi ultimi week end i collaboratori di
Gasperini , Caneo e Gritti  hanno viaggiato in Europa per dare o non dare l’OK al lavoro degli osservatori precedenti.