Stampa
22
Lug
2011

Genoa . Allenamenti a Neustift

Pin It

 altAllenamento al mattino intorno alleore 9, tattica a campo intero con formazioni schierate 11 contro 11. Pomeriggio: ore 17 lavoro atleticosul campo, durante un

 acquazzone corsa per valutare la potenza aerobica. Allo spuntare dell'arcobaleno partita a campo leggermente ridotto (90m) 12 contro 12. Ore 17.15 apparso striscione degli Ultra rossoblu appena arrivati, per ribadire la loro offesa per quel "Bastardi zitti" pronunciato dal regista di Venaria al termine di Genoa Samp. Colloquio tra Capozucca ed Ultras e striscione rimosso.


Ovviamente diversi stati d'animo tra la tifoseria presente nei confronti di Hannibal. Il Genoa cerca la soluzione per Milanetto.La societa non lo abbandonerà, aspetterà Le sue valutazioni ,che lo porteranno se vorrà verso altri lidi calcistici. Ore 21 : Presentazione della squadra in Piazza con video dei goal, gradito quella della "manita" rossoblu dei 5 derby vinti nell'era "Preziosi". L'applausometro è andato a Malesani. Khaladze ai box per affaticamento, rientrati Dainelli e Seymour. Arrivati due baby: Sturaro e Bertoncini. Sul campo Malesani, che ritorna dopo 6 anni ad avere a disposizione una fase di preparazione del campionato, cerca di inculcare nella testa dei calciatori la sua filosofia:"Intensità mentale nel lavoro". Nulla sembra essere cambiato nei suoi metodi rispetto a quelli visti a Morgex prima degli anni 2000 con il Parma. Il compito di Malesani è iniziato curando in particolare la fase di contenimento per trovare un equilibrio tra le varie fasi di giuoco: possesso e non possesso del pallone. Per ottenere risultati rapidi quando spiega la tattica, propone sempre allenamenti con calciatori schierati in modo integrale 11 contro 11: non è partita, ma "scolarizzazione" di schemi e movimenti. Fondamentalmente la prima lezione è sul pressing, che deve iniziare dalle punte. Seconda lezione, non aspettare l'avversario concedendogli una grande fetta di campo e lasciando i centrocampisti avversari liberi di servire gli attaccanti. Il modulo per adesso conta poco: difesa a tre/4 o trequartista dietro le punte. In questa fase di preparazione per Malesani è importante coinvolgere tutta la squadra, la sua opera per avere risultati continuerà nel prossimo futuro, anche nella seconda fase ad Acqui lavorando sul singolo oltre che sul complesso. Calciomercato: Preziosi aspetta considerazioni di Malesani prima d'intervenire sull'acquisto di un'altra punta. Tutto rimandato a Ferragosto, le preferenze sono sempre le stesse in ordine alfabetico: Amauri, Floccari, Floro Flores, Gilardino, se i vari Pratto e Ribas non dovessere dare le giuste garanzie al nuovo tecnico. Portiere: Viviano è sempre il favorito, ma se l'Inter non Lo desse in prestito gratuito per un anno, Preziosi avrebbe altre alternative: Frey, Storari, Anduijar, Sorrentino, etc. etc. La decisione è da prendere al più presto ed entro la prossima settimana. Importante dopo l'allontanamento frettoloso di Eduardo, non si dia la possibilità alle altre società di speculare sul prezzo del cartellino di giocatori non più in tenera età calcistica. Ufficiale : Sokratis al Werder Brema, Chico al Malaga. In uscita ieri Kharja, unico assente alla presentazione della squadra : Il marocchino potrebbe essere trattato in una maxi operazione con la Fiorentina. ( Lino Marmorato)