Stampa
23
Lug
2011

Genoa : bici o pallone ?

Pin It

altPrima la bici o il pallone per Alberto Malesani ?. Neanche in Val Stubai il tecnico ha tradito la cultura della bici che appartiene alla sua

famiglia.  Allora prima la bici per andare al campo, ma subito dopo tattica a porte chiuse al mattino, per modo di dire, visti i curiosi appollaiati dietro i tendoni verdi. Malesani è un alchimista della tattica e potrebbe smentire tutti quelli che nei mesi precedenti lo hanno propagandato con il 4 3 3 fisso.


Importante che si giochi con palloni per terra, con rapido attacco della profondità e dopo... i numeri si lasciano ai "pitagorici" del calcio. Malesani, non lo dice, ma sembra essere contento della fase difensiva e del centrocampo, in attacco qualche dubbio, se tuttavia il suo Grifone dovesse avere la possibilità di giocare 30 partite con Palacio, Pratto e Ze Eduardo ne sarebbe felice. Pratto per Malesani potrebbe essere il "Mboma" degli anni 2000 a Parma. Il camerunense aveva le stesse caratteristiche dell'argentino, grande e grosso, sgraziato nel correre, utilissimo al giuoco dei compagni con i piedi buoni, uno su tutti Conceicao. Stasera prima gara ufficiale (pioggia permettendo) della Malesani Band contro la Val Stubai. Nulla di particolare solo la curiosità di sapere se giocherà Milanetto. Per Malesani e la società dipende solo dal calciatore. Khalazde ha chiesto in conferenza stampa un chiarimento tra tifoseria ultras e Hannibal. Lo stesso giocatore ha chiesto scusa di non aver goduto e non festeggiato sotto la Nord la sera del derby... Khalazde è infatti convinto che senza tifoseria rossoblu il Genoa sarebbe un "grifo" senza ali. Calciomercato tutto rimandato alla prossima settimana per quanto riguarda il portiere, ruolo fondamentale per il giuoco di Malesani. Importante che il nuovo numero 1 sia italiano,non avendo la pazienza, da parte di nessuno, di aspettare i suoi progressi tra i pali e l'ambientamento nel campionato italiano e la cura del Prof. Spinelli. Stasera si replica la Festa in piazza con i cabarettisti di Zelig e Colorado, capitanati dai Soggetti Smarriti a seguire musica e Focaccia al Formaggio di Recco. ( Lino Marmorato)