Stampa
01
Dic
2008

GENOA BOLOGNA 1 A 1. DI VAIO ROVINA LA FESTA

Pin It

Genoa Bologna 1 a 1 .  Settebello rovinato:  Di Vaio risponde a Sculli e rovina la festa del Genoa, che inseguiva la 7 vittoria consecutiva a Marassi mai  si deve accontentare del pareggio, il quarto a seguire per Mister X Mihajlovic. Il Bologna ha giocato bene, è apparsa la squadra più attenta che ha giocato contro il Grifo.Attenta alla fase difensiva e alle ripartenze.
Per il Bologna l'1-1 rimediato a Marassi rappresenta quasi un'impresa, visto che nessuna squadra prima d"ora era riuscita a fermare il Genoa in casa propria. La legge dell'ex è stata più  forte di quella di Marassi e della Nord :  Adailton e Di Vaio puniscono la loro vecchia squadra: un traversone dalla sinistra del brasiliano è raccolto perfettamente dal bomber rossoblu, che porta a 8 il bottino personale in questo campionato. Di Vaio potrebbe  beffare il Grifone a tempo scaduto, ma Rubinho e il palo gli negano la gioia del raddoppio. Al 93' anche Milito sfiora il vantaggio allungandosi troppo la palla e permettendo così ad Antonioli di chiudergli lo specchio della porta. Finisce con un punto a testa, il risultato più giusto al termine di un match divertente, nonostante la pioggia..

Il Genoa voleva la vittoria, inseguita certamente con maggiore insistenza rispetto agli avversari. Il Genoa ha fatto la partita e si reso piu' incisivo con l'ingresso in campo di Gasbarroni nel secondo tempo ; il Bologna, invece, dopo un discreto primo tempo stava per farsi prendere dalla sindrome della ripresa, poi, dopo aver riequilibrato la situazione, ha subito  pochissimo. Maggiore pressione del Genoa, ma il Bologna si è  giocato  la partita.
Il Vecchio Balordo deve recriminare il suo atteggiamento,  la sua pecca, se così si può chiamare :troppo fioretto e poca sciabola;  voler andare in porta  esclusivamente con il pallone attaccato ai piedi e mai tirare da fuori area, vanificando tutto quello preparato da Gasperini in settimana : tiri da lontano, sovrapposizioni e sfondamento dalle corsie laterali.
Milito per la prima volta non ha tirato una sola  volta in porta. 
Il  gol beccato dal Grifo farà rimpiangere a Gasperini di aver preservato Biava dal giallo in vista del Derby.Con una  difesa schierata a tre contro due attaccanti il greco Sokratis non si può di permettere di non coprire Adailton lasciando in balia tutta la difesa , con il risultato che Ferrari ha dovuto  uscire dall’area per opporsi ad Ada e Bocchetti sbagliando  la scalatura in marcatura  lasciava  Di Vaio solo davanti a Rubinho. La domanda al 95’ correva nella testa di molti con Biava sarebbe successo visto la sua esperienza ? Alla assenza di Biava bisogna aggiungere anche quella di Mesto,infortunato nell’allenamento di rifinitura, e il suo duello contro Lanna sulla corsia di destra poteva essere un’altra arma in più in mano al Genoa.

Attenzione il punto del Genoa contro il Bologna non è da buttare via visto i risultati della 14ma giornata dove hanno steccato Udinese, Napoli,  Lazio Fiorentina, ma Vi è molto rammarico  . I tre punti avrebbero fatto fare  sogni pindarici a tanti non solo in vista del Derby di domenica prossima, ma ha ragione Gasperini quando dice: "Stiamo facendo bene, ma in settimana subiamo troppe pressioni. Non possiamo fare un campionato di vertice".