Stampa
28
Nov
2006

GENOA CALCIO: DOPO IL MESE NERO LE URLA DI GASPERINI IN ATTESA DI UNA SVOLTA ORAMAI CERTA

Pin It

I quasi trenta giorni appena finiti difficilmente saranno dimenticati al Genoa. Fino a domenica  29 Ottobre il vecchio balordo ,aveva perso solo una gara Modena , ma aveva raccolto  applausi.
GASPERINIDa allora,da quel maledetto lunedì nero, pareggio di Verona, urla di Gasperini  a fine gara nello spogliatoio, per come era arrivato il pareggio dei veneti , il Genoa ha giocato 5 gare ,pareggiando tre e perdendo 2.Dal primo posto in classifica  fuori dai play off, anche se siamo solo alla 13 giornata di campionato.

Il livello di gioco è calato vistosamente, si sono infortunati giocatori importanti, è non si riesce a capire, se  con la fine di Novembre, il mese nero di Gasperini ci sarà una svolta.
La Società, la squadra, per la prima volta dall’avvento di Gasperini, alla ripresa dopo Bologna, si è chiusa in un  mutismo,che non è per adesso silenzio stampa, ma quasi.

Gasperini, ha molte gatte da pelare tatticamente, il suo 3 4 3 ,non convince gli scettici,fuori casa specialmente, ma paradossalmente da quando il Napoli sei giornate fa,quando il Genoa pareggio a Verona,passo al modulo a tre punte, ha  sempre vinto, 6 partite per 1 a 0, con molti rigori a favore.

Il trucco del 3 4 3 sta tutto qui, il gol incassato, nel calcio la regola è sempre la testa sei vince sei bravo, se perdi sei…..Al mister rossoblu mancano le soluzioni ai titolari, e senza Bega, Milanetto e Rossi a Bologna è stata notte fonda.

La società  lancia un salvagente, tutti uniti per galleggiare fino alla fine di dicembre,dopo ci penserà il Joker e il suo staff, senza improvvisazioni e pochi margini di errori. Arriva la Juve, finisce il mese di Novembre, la Madama in 13 giornate non ha ancora perso e il Grifone proverà  a rilanciarsi,con Barasso in porta,perché i Dirigenti non possono ragionare da tifosi,bruciare  in contemporanea due portieri ,l’errore è stato fatto a monte,non affiancare Barasso con uno dei pensionati numero 1 in circolazione,qualcuno si chiederà di Scarpi, un mistero,come quello di Ambrogioni l’unica riserva destra, a sostituire Bega, ad Agosto.

Genoa Juve la notte dei grandi giocatori assenti da entrambi le parti, la differenza la farà qualcosa d’altro e con la Gradinata Nord schierata,Forza Vecchio Cuore Rossoblu.

Lino Marmorato