Stampa
17
Lug
2007

GENOA CALCIOMERCATO MIRATO SAMPDORIA E' ATTERRATO L'AREOPLANINO

Pin It
Mercato particolare,mirato del Genoa ,ad un unico obiettivo “L’importanza del gruppo”. Gasperini quando parla sembra aver chiare le linee guida del grifone in serie A: armonia,coesione,unità d’intenti,qualità da unire ad uno spirito di squadra con motivazioni e determinazione per costruire ed arrivare alla vittoria.
Nessuno deve avere paura timore di pensare in grande, il sogno può diventare realtà, con il lavoro  ed una programmazione. Organizzazione nei vari settori della società, con rispetto dei ruoli.
Il ruolo di Gasperini in questa campagna acquisti rossoblu è stato fondamentale,decidendo sugli acquisti mirati per rinforzare la rosa dello scorso anno.
Il suo motto vincere e convincere attraverso il gioco,piacevole coinvolgente sarà più arduo in Serie A, anche Lui dovrà pagare lo scotto all’esperienza, ma ci proverà.
Il grifo che inizia la sua Avventura in A è una orchestra senza solisti. Gasperini ha voluto uomini e giocatori con qualità precise umane e professionali.
Non facendo paragoni,  sempre ardui nel calcio,  vedere nascere il grifo 2007 2008 sembra di rivedere quelle squadre come Porto o Liverpool, Portogallo e Italia protagonisti in Europa e nel Mondo negli ultimi 4 anni,partiti a fari spenti ma con le idee chiare, che hanno fatto piangere squadroni di Stelle .
Calma e gesso  adesso il pallone deve rotolare sull’erba, come sempre sarà l’unico giudice.
Il mercato rossoblu va avanti domani al Pio Signorini Preziosi dovrebbe annunciare un altro difensore giovane, Radio Mercato dice Rinaudo in forza al Palermo e durante la settimana la seconda linea di Marco Rossi la preferenza è di Gasperini vuole  Konko dal Siena allenato dal  tecnico di Grugliasco a Crotone.
Ma al Raduno dello Sheraton  Hotel i nuovi acquisti era lo spirito   della  vecchia guardia che si sono salutati con solidarietà amichevole che lega tra loro la compagnia rossoblu.
Festeggiati i nuovi acquisti in particolare Figueroa e Sculli.

Sampdoria, è atterrato l’aeroplanino. Montella torna a vestire blucerchiato. Accolto da una marea di tifosi.
Montella è apparso su di giri, ha ribadito che la scelta della Samp è stata ponderata , era la sua prima scelta. Ha rassicurato di essere in buone condizioni di salute, contrariamente a quanto si dice, sicuro di poter dare ancora tanto e competere a certi livelli. Contento di aver  ricevuto la maglia numero nove.
Marotta ha confermato che la Samp è a posto per l’80%. Può darsi un altro paio di pedine in arrivo, la decisione dopo le due gare Intertoto che l’Uefa ha ufficializzato per il 21 luglio alle ore 18 a Burgas in Bulgaria sul Mar nero, il ritorno si giocherà al Ferraris il 28 luglio alle ore 20.45.
L’avversario è il Cherno More Varna . 

IN COLLABORAZIONE CON RADIO NOSTALGIA

Lino Marmorato