Stampa
12
Mag
2007

GENOA CALCIO:VI RACCONTIAMO LA TRIESTINA

Pin It

A 5 giornate dal termine del campionato raccontare tecnicamente e tatticamente le squadre diventa difficile.La Triestina prossima avversaria del Genoa nella ultima giornata in calendario ha pareggiato a Bologna. Contro un Bologna veramente imbarazzante che nel primo tempo non è stato  capace di fare male ai giuliani incapaci di fare male al prossimo.Varrella il mister della Triestina non è più lo stesso salito alle cronache come Zeman del futuro fa di classifica virtù.

Era l’indemoniato della fase offensiva, a Bologna ha presentato un 4 3 3 sulla carta ,dove le ali hanno rinculato sempre,trasformandosi in 4 5 1 molto attento e coperto.Nella fase  finale di gara è passato con l’ingresso di Piovaccari che ha rischiato di fare l’unico gol vero della partita , ad 4 4 1 1 spostando Testini da esterno dietro le spalle del bomber.

Visti i risultati della 37 giornata il punto preso al Dall’Ara è tutta manna per i nipoti di Rocco.
A Gennaio Agostinelli silurato dopo 3 settimane aveva richiesto un bomber di peso da affiancare a Graffiedi,infortunato con il grifo andrà in panchina, arrivò Della Rocca dal Bologna  gioco poco con ambedue gli allenatori. Nomi c’è ne sono tra i giuliani. Pivotto Pesaresi,Allegretti Generoso Rossi in porta il più del girone d’andata, ma fanno fatica ad assemblarsi , passare dai moduli tattici di Agostinelli a Varrella non è stato facile.

                                                    www.gruppozena.com

43 punti in classifica uno di penalizzazione per problemi amministrativi,arriverà al Ferraris con l’intento di non prenderle, con il 4 3 3 sulla carta o subito coperto Mister Varrella,la  risposta al terreno di giuoco !

                                                     Lino Marmorato