Stampa
10
Nov
2011

Genoa. dal frasario di Malesani alla solidarietà

Pin It

altSquadra nelle mani dei preparatori atletici. Si fatica e si corre al Pio Signorini è tempo di mettere benzina e non diesel nel motore rossoblu considerato la quantità di partite da giocare dal 20 novembre al 21 dicembre prossimo, con

 poche possibilità di allenarsi regolarmente giocando ogni tre giorni. Ze Eduardo in cyclette vuol prepararsi a vestirsi da Babbo Natale per i tifosi rossoblu. Liverani ex centrocampista del Palermo entrerà nel settore giovanile del Genoa come osservatore. Ballardini ritorna sulla panchina del Cagliari al posto di Ficcadenti. Italia di Prandelli contro gli USA il 29 febbraio 2012 al Ferraris per gli alluvionati Liguri. La Fondazione Genoa conferma la cena di questa sera allo Skipper di Santa Margherita con

Martina e Frey, angeli dei pali rossoblu , per raccogliere fondi per gli alluvionati. Per prenotazioni visitare il sito della Fondazione Genoa. I Figgi du Zena e il Club Meroni presso il Bar Fuorigioco di via Bobbio raccolgono vestiario per bambini adulti, alimenti da banco e medicinali per gli abitanti di P,zale Adriatico. C’ poco da dire sul Genoa senza tre settimane di attività agonistica, a meno che non si voglia parlare di calciomercato a tutti i costi. Allora rileggiamo un frasario di Malesani dal primo giorno di lavoro in Austria ad oggi:

1 Un Grifone pronto a cambiare pelle, ne avrà diverse di scorta. 2 Senza principi inderogabili sotto il profilo tattico. 3 Il primo obiettivo è stato quello di dare alla squadra una condizione decente, quella ottimale arriverà dopo cinque o sei partite. 4 Il secondo step sarà entrare nei particolari per le correzioni. 5 Solo la partita è il termometro e può dare indicazioni su dove mettere le mani. 6 Sotto il profilo fisico, tattico, nei ruoli, io non cerco di fare magie. Mi riprometto di rispettare la storia dei giocatori, 7 Mettere a proprio agio un giocatore, facendolo giocare nel suo ruolo, vuol dire tanto. Anche se poi nel calcio moderno, ognuno ne sa coprire più d’uno ed è chiamato a svolgere le due fasi. 8 Esaltare l’agilità dei difensori esterni, celebrare la fantasia degli attaccanti è un solo obiettivo da raggiungere tramite i particolari; coprire più spazi e non concedere spazi ai contropiedi degli avversari non fa parte dei particolari. 9 “Ci siamo preparati in questi due mesi per giocare in più maniere. A seconda dell’avversario, adotteremo un determinato sistema, pronti a cambiarlo in corsa. 10 Belli o brutti importante e solo vincere. Essere divertenti non basta in serie A ti misurano solo attraverso i risultati.

Messe in ordine di numero sembrano la Tavola dei Comandamenti Males(i)ani. Nessuna paura, domani continua, altrimenti cosa scrivo ! Facendo scorrere gli hl del Campionato del Genoa in queste nove giornate, qualche motto mi sembra intravederlo. ( lino marmorato)