Stampa
08
Ago
2009

GENOA E CALCIOMERCATO DI FERRAGOSTO

Pin It

Buon Ferragosto a tutti ! Il sorteggio dell’Europa League è stato effettuato.Una settimana di ferie, staccando la spina mi farà bene ! Gli argomenti per il Ferragosto rossoblu non mancheranno, importante non pensare che con  l’Odense sarà una passeggiata.Nel calcio mondiale le sorprese sono dietro l’angolo guardando Nazionali e competizione fuori dal Campionato.
Fiducia ma senza esagerare ha ragione Gasperini quando dice: “Non credo che in Europa ci siano partite facile quindi servono le dovute precauzioni. Dovremo giocare con umiltà e massimo impegno perché sicuramente non sarà facile”.
L’Odense arriverà  al Ferraris con 7 giornate di campionato  nelle gambe.
La qualificazione alla fase a gironi di Europa League  il Grifo la dovrà conquistare in casa , e non sperare nella solita x all’italiana in Danimarca al ritorno
La speranza, dopo queste prime amichevoli che il Genoa trovi entro la fine di agosto l’equilibrio tattico ,tra fase difensiva ed offensiva e la possibilità di muoversi come un blocco unico con ritmo.
Nel calcio moderno il  Sistema di gioco è relativo contano: impostazioni individuali, marcamenti,inserimenti, combinazioni di gioco.
Il Genoa in queste prime amichevoli ha preso dei gol perché sono mancati i raddoppi dei centrocampisti, l’arma in più dello scorso anno. Il Genoa in queste prime amichevoli ha segnato poco con gli attaccanti perché ha giocato a ritmi blandi,e il  suo credo tattico di avere undici calciatori attivi con e senza pallone , sia in fase difensiva o offensiva non ha funzionato. Giustamente con una squadra da rifondare nei ruoli chiave e imballati dalla preparazione.
Vedendo tutte le amichevoli disputate da Luglio ad oggi del Vecchio Balordo  mi sono spaventato, ma relativamente  , appigliandomi allo scorso campionato quando il Genoa non veniva salvato dalle individualità.Il Genoa anche senza Thiago e Milito vinceva  qualche partita,per merito del suo gioco.
L’unico rammarico che quest’anno visti gli impegni ravvicinati è il poco tempo a disposizione di  Gasperini per costruire il “suo”  Genoa, ma alla lunga ci riuscirà.
L’incidente di Jankovic non ci voleva e ne sono veramente dispiaciuto, ma potrebbe essere un’ avvenimento  scatenante per un altro colpo  alla Milito,da parte del Joker.
I nomi che circolano sono tanti(senza illudere nessuno): Giuseppe Rossi del Villareal Quaresma e Mancini dell’Inter, sono coloro che hanno le caratteristiche giuste per far fare il salto di qualità al  3 4 3 del Gaspe. Sul ritorno del Genoa su Dembelè ci credo poco, è giovane , si esprime bene solo nella fase offensiva,sarebbe un altro calciatore  da costruire tatticamente..
Il Genoa sembrava fuori dal mercato, ma l’incidente di Jankovic lo riporterà “autorevolmente” alla ribalta delle  cronache calcistiche. Sarebbe importante prima di fare dei nomi cercare di capire se sono utili alla causa  tecnica e tattica di Gasperini.
Buon calcio Ferragosto a tutti, appuntamento al 17 Agosto.

                                                             Lino Marmorato