Stampa
25
Nov
2008

GENOA E SAMP LA PAROLA AGLI ALLENATORI

Pin It

Allenamenti a porte chiuse a Bogliasco e a Pegli per preparare al meglio le sfide della 13ma giornata di campionato con il Catania i blucerchiati al Ferraris, e con la Lazio i rossoblu. Gare in programma domenica  alle ore 15 con Tommasi di Bassano del Grappa l'arbitro di Samp Catania e Mazzoleni di Bergamo quello dell'Olimpico per il Genoa.
Esauriti tutti i i biglietti del settore 5 riservato ai tifosi rossoblu in occasione del Derby del 7 Dicembre.
Sembrano pochi i dubbi di Mazzarri sulla Samp che affronterà il Catania,  un solo ballottaggio quello tra Dessena e Bonanni a centrocampo a sostituire Sammarco squalificato, ma il giovane nazionale under 21 è favorito dopo le parole di Mazzarri in conferenza stampa.
Campagnaro  sarà titolare in difesa, mentre l'altro argentino sta mettendo in imbarazzo la Società con il ritardato rientro dall'Argentina.
Mazzarri in conferenza stampa ha detto :"Inutile fare tabelle , importante e vincere, e per  far tutto ciò ci servono ritmo e intensità, e saranno i dettagli come sempre a fare la differenza;  sicuramente non gli strip/punizione degli etnei , perchè li  abbiamo studiati , ma sappiamo anche di essere la Sampdoria".
Gasperini ha  dichiarato che il grifo   non ha problemi tattici ed aspetta una buona prova difensiva dai suoi giocatori contro l'attacco della Lazio. A Gasperini , come al solito non interessano i numeri tattici, ma la copertura di tutti gl spazi sul terreno di gioco.A precisa domanda cosa cambia tatticamente per il Genoa con Foggia o non Foggia in campo nel tridente d'attacco laziale, il trainer rossoblu non ha risposto chiaramente .
Si ha l'impressione che il tecnico rossoblu contro la Lazio e il recupero di Mesto vorrebbe schierare il Genoa anti Inter con il 4 3 3. La formazione fu:  Rubinho,Sokratis,Biava Ferrari,Criscito,Rossi Juric Thiago,davanti Sculli Milito Mesto; ma Gaspe  ancora dei dubbi e deciderà domani dopo la rifinitura. L'altra soluzione, la diciamo con i numeri, 3 4 3 con Rossi a sinistra a curarsi di  Foggia e Mesto a destra e davanti ballottaggio tra Gasbarroni e Palladino.Nella prima soluzione con difesa a quattro giocatori in  ballottaggio  Potenza e Sokratis.
Giampiero Gasperini in conferenza stampa ha detto :"il  Genoa non  ha problemi tattici e in fondo anche con la Juve non sono stati quelli i difetti; ha continuato dicendo che  la Lazio ha il  miglior atttacco del campionato, e per il Genoa sarà un'ottimo test difensivo".
Gasperini contento dei complimenti ricevuti ieri dai piccoli azionisti durante l'assemblea, contento anche dello stato di salute economico della società, ha parlato anche del Ferraris dicendo:"Non c'entra il Ferraris, l'Italia è indietro rispetto a tutta l'Europa.Il problema del campo non è solo di Genova"
Ha parlato delle dichiarazioni di Mourinho che bacchettato il calcio italiano ed anche della mancanza di fuoriclasse nella nazionale italiana ed ha espresso il suo pensiero su Antonio Cassano non convocato da Lippi:" E' forte ha classe, fà squadra sa solo  e il resto non m'interessa, ma se non è in azzurro forse si deve fare un po' di esame di coscienza".