Stampa
01
Nov
2008

GENOA E SAMPDORIA LE ULTIME NOTIZIE DAGLI GLI ALLENAMENTI

Pin It

Samp e Genoa allenamenti a porte chiuse per preparare al meglio le sfide con il Torino e L’Udinese
In Casa blucerchiata indisponibili Campagnaro e Palombo, diffidato  Sammarco.
Nuovo capitolo nei sempre più cordiali rapporti tra l'U.C. Sampdoria, la Dynamo Kiev e le istituzioni ucraine. L'associazione calcio disabili d'Ucraina e il C.I.P. italiano hanno infatti dato vita in questi giorni ad una nuova serie di incontri tra gli enti sportivi paraolimpici dei due paesi nell'ottica di rinsaldare il gemellaggio promosso e sostenuto da Samp e Dynamo già da diversi mesi.
Samp Torino sarà diretta da Ayroldi di Molfetta.
Roma Samp  recuperata il 14 Gennaio 2009 .Spostata a novembre la partita di Coppa Italia tra i blucerchiati e l’Empoli
Genoa: Gasperini stamattina ha fatto un tuffo nella storia rossoblu visitando la “Mostra Football.L’eta dei pionieri: 1989-1980 alla Fondazione Genoa.
Contro l’Udinese saranno assenti: Milanetto, Paro ,Modesto,Olivera e Palladino. Domani rifinitura intorno alle ore 11 a porte chiuse, pranzo e partenza in charter per Ronchi dei Legionari ,  aeroporto  tra Trieste e Udine.
Udinese  Genoa  affidata al fischietto di Tagliavento di Terni

Mazzarri in conferenza stampa dispiaciuto di non aver giocato mercoledì sera Roma Samp, aveva delle sensazioni particolari . A Mazzarri non piacciono  le tre partite in una settimana e ha detto:” Da inizio anno, tre settimane libere. E' più difficile lavorare, così, ma si vede che questa stagione non è nata sotto una buona stella... Amen, questa cosa ci dà ancora più forza e convinzione: la Samp tira fuori gli artigli, quando serve. Sono fiducioso».
Mazzarri ha parlato del Torino e dei suoi gioielli Amoruso e Bianchi ai tempi della Reggina:«Torino squadra di altissimo livello, la classifica non deve ingannare. Ma sono fiducioso, e credo che una vittoria darebbe un'altra piega al nostro torneo». Se  guardiamo i nomi del Torino: Rosina, Stellone, due ragazzi come Bianchi e Amoruso che con me hanno fatto 35 gol in un anno.  Bisognerà stare attenti, non sottovalutare le difficoltà della partita: ma se saremo bravi a fare quel che tutti speriamo, credo veramente che il nostro campionato prenderà una piega diversa da quella che purtroppo ha oggi».
Per la prima volta in questo campionato Mazzarri non dovrebbe avere problemi di formazione contro i granata; confermerà quelli che hanno giocato 6 minuti all’Olimpico con un solo cambio subito dentro Bellucci al posto di Bonazzoli.

Gasperini , caricato dai  cimeli del Grifo visti alla Fondazione Genoa , in conferenza stampa  ha detto : “ Andiamo ad Udine per fare risultato anche se l’Udinese è una squadra fortissima,   ci sono le premesse per una gara spettacolare e condita da gol considerando la filosofia delle squadre, anche se il risultato conterà molto. Chiunque vinca, può dare una svolta e noi ci proveremo”.
Senza Milanetto ,Paro,Modesto,Palladino e Olivera e con qualche altro giocatore in infermeria anche oggi come Capitan Rossi, sempre alla prese con la botta al gluteo ed un vasto ematoma. Gasperini  vorrebbe provare a fare uno altro “scherzetto” a Marino tecnico dell’Udinese incrociato 7 volte e battuto 4: le ultime due lo scorso anno con prima vittoria del Grifo in serie A per 3 a 2 lo scorso settembre,    lo scherzetto fu dal primo minuto in campo Fabiano e Danilo sulla corsia di sinistra;  ad Udine al ritorno  5 a 2 per il Genoa con un un’uomo in meno,espulsione di Rubinho  e due rigori contro.
La formazione per Gasperini non è in alto mare,meno male viste le onde che hanno colpito Genova, schiererebbe volentieri contro l’Udinese, con   il rientro di Juric da squalifica,  quella che ha fatto bella figura contro l’Inter. I dubbi sono legati alle condizioni di Rossi e quelli di Thiago Motta. Per l’ex “barca” importante capire la reazione dei suoi muscoli dopo  tre partite consecutive,  dopo 2 anni di inattività. Senza Rossi e Thiago Motta centrocampo da corsa con Vanden Borre Juric e Mesto, difesa a quattro confermata,  con Sokratis Biava Ferrari e Criscito, davanti sempre senza Rossi,  in campo dal primo minuto Jankovic con Milito e Sculli.
Nessun scherzetto allora per Marino trainer friulano ? Roman in campo dal primo minuto,d’altronde con 16 punti in classifica dopo 9 giornate di campionato ,Gasperini potrebbe permetterselo un dolcetto.

Lino Marmorato