Stampa
23
Gen
2008

GENOA. GASPERINI FIGUEROA E MODULI

Pin It

Gasperini continua per la sua strada dritto senza guardare in faccia nessuno. Dopo la piccola sfuriata di sabato al termine della gara con l’Atalanta sul caso Figueroa e modulo, il tecnico rossoblu leggendo i quotidiani di oggi, in particolare Repubblica  sarà più contento e sicuro  della strada intrapresa dal vecchio balordo. Peccato che tutto quello che abbiamo saputo oggi sulle condizioni di Lucho, non siano apparse prima, giustamente, alla conoscenza dei tifosi e di tutti coloro che pensano che il Gaspe sia uno di quello che per fare contenta la moglie si taglia……..

Gasperini è consapevole che la squadra mandata in campo contro l’Atalanta era obbligata dal primo minuto, e in conferenza stampa venerdì aveva fatto capire che Figueroa sarebbe stato utile alla distanza. Dopo le dichiarazione del “delantero” argentino e quelle del prof. Priano oggi sul quotidiano genovese “Lavoro” si può dire che la gestione della gara di sabato da parte di Gasperini sia stata perfetta: Se Figueroa avesse iniziato in campo, probabilmente , non l’avrebbe mai vista(alla luce anche della marcatura subita da Borriello) e non si avrebbero avuto alternative per cambiare la partita nel finale ,quando sfruttando la stanchezza degli altri e il lavoro ai fianchi di Borriello, Figueroa ha fatto la differenza, con la sua classe naturale.

Tanta differenza e tanta salute a Lucho Figueroa, l’uomo, la qualità  in più in questo girone di ritorno per il Genoa, ma in particolare per il futuro. Figueroa è un’arma in più in mano a Gasperini , e il tecnico di Grugliasco la sfrutterà sicuramente, per il bene del Vecchio Balordo.