Stampa
22
Ott
2007

GENOA JUVENTUS: DEL PIERO TIRA UNA VOLTA E CENTRA LA PORTA

Pin It

Buffon para una volta e la Juventus vince contro il Genoa per 1 a 0. Questa è differenza tra la Signora e il Vecchio Balordo. Partita bruttina, Genoa non male, l’unico errore svegliarsi troppo tardi in attacco.
Gasperini ha provato a mettere in crisi  Ranieri con il moto perpetuo rossoblu, ma tutti i suoi piani sono saltati per le giocate, tre in tutta la gara del Pinturicchio ed una grande parata di Buffon su Sculli ,confermandosi il miglior al Mondo nel suo ruolo.

Il Genoa ha regalato  un tempo alla Juve, non ha saputo riproporsi in avanti , lasciando troppo isolato Borriello nella morsa di Le Grottaglie e Chiellini duri e Fallosi. Di Vaio non ha inciso e la difesa della Juve l’ha fatta da padrona. Nella ripresa mai impegnato Rubinho. Il Genoa , prendendo il secondo gol su azione, dopo quello del Milan alla prima giornata, ha dimostrato al Comunale di potersela giocare, non ad armi pari con le grandi dove la differenza viene fatta dai Campioni, sul piano fisico e del gioco.
La Juventus poco spettacolare, poco appariscente, poco bella, ma concreta,  per adesso è la seconda squadra del campionato ed è l’unica ad insidiare l’Inter.  I risultati della Juve non arrivano  attraverso il gioco alla lunga potrebbe essere penalizzata e pagare dazio.

Il Genoa, contro le grandi deve trovare le contromosse giuste. A posteriori è facile dirlo, ma rinunciare ad una  torre come De Rosa al Comunale di Torino,  lascia perplessi. Il rovescio della medaglia senza il centrale difensivo il Grifone acquista velocità nelle ripartenze.
Gasperini dovrà essere ancora più abile  trovare il giusto mix. La soluzione rinunciare ad una vera punta,e puntare sulla imprevedibilità del gioco,vedi Napoli,  Leon alle spalle dell’unica punta libero di muoversi a tutto campo,difesa blindata e tutti gli altri a correre,potrebbe essere quella giusta.
A margini di tutte queste considerazioni bisogna dire che il Genoa contro la Juve avrebbe meritato il pareggio.   Una novità alla fine della partita  dalla tribuna della Juventus gridavano al Direttore di gara “Venduto” . 

                         www.nostalgia.it    Lino Marmorato