Stampa
20
Gen
2007

GENOA MANTOVA 2 A 1 NELL'ANTICIPO VINCE LA CLASSE E LA QUALITA'

Pin It

Nell’anticipo del 20 turno il Genoa ha battuto il Mantova per 2 a 1 , con il gioco, la classe , la qualità.
Due gol, un rigore sbagliato, una traversa, gioco ficcante con palloni rasoterra hanno messo in crisi La squadra di Di Carlo, che utilizza i cingoli dei suoi carrarmati per avere ragione degli avversari.
De Rosa, doppietta pesante, ma prestazione sopra le righe in mezzo a Bernacci e Godeas,  i cartepillar dei virgiliani. Gasperini, con il suo gioco ha sbrisolato, come il dolce mantovano, Di carlo, mettendo parecchie volte in crisi l’apparato di centrocampo e difensivo dei biancorossi, con le sovrapposizioni di Rossi e Juric sulle corsie esterne.

Il vecchio balordo contro il Mantova non aveva i muscoli, Adailton, Bega si sono allenati poco in settimana, Rossi e Fabiano rientravano reduci da infortuni, ma ha lavorato al  corpo gli avversari, pungendolo in velocità, mettendo in crisi i lunghi dei lombardi.

Il genoa di Gasperini rispetto alle prime giornate di campionato, pur giocando sempre con  il 3 4 3 , modulo offensivo che sfrutta al meglio il gioco d’attacco, è migliorato nella copertura della difesa, anche se prende sempre gollonzi  ogni gara.

Per l’ennesima volta abbiamo notato che il gioco dei rossoblu per rendere al meglio ha bisogno di giocatori di grande personalità  in difesa e a centrocampo e con i virgiliani la differenza l’hanno De Rosa e Milanetto, senza dimenticarsi l’ottima prestazione di tutti gli altri.

Preziosi a fine gara ha detto: “ una reazione importante dopo il k.o. di Pescara, sono molto soddisfatto.
Di  Vaio? Lunedì sapremo qualcosa di più. Affronteremo il Napoli con l’organico al completo”
Sarà  Marco Di Vaio, l’attaccante del grifone, anche se qualcuno storce il naso, nei confronti di un giocatore che nelle ultime tre squadre che ha militato,  Juventus Valencia e Monaco,  ha sempre segnato, mica Pentema, Borgoratti e Pizzo Calabro.

Arriverà anche il sostituto di Bega e Rossi, probabilmente dalla serie C.

In tempi non sospetti avevamo detto che per la prima volta la campagna acquisti d’inverno potrebbe fare la differenza e non solo in serie B, al campo la sentenza.
Buon calcio a tutti.

    www.nostalgia.it     Lino Marmorato