Stampa
28
Mar
2007

GENOA OBIETTIVO PRIMARIO BATTERE L'ALBINOLEFFE

Pin It

 Allenamento al mattino per i rossoblu. La tribuna era d’onore, ancora presenti gli allenatori che stanno completando il Supercorso a  Coverciano. Per Bega lavoro differenziato, Stellini  qualche problemino all’adduttore per Stellini, domani rientreranno in gruppo per l’allenamento a porte chiuse programmato alle 15, dopo ritiro in vista dell’incontro con l’Albinoleffe, nel solito orario sciagurato alle 21 di Venerdi prossimo .Orario sciagurato che non si capisce , imposto dall’ufficiale  pagatore di Turno?


Il primario obiettivo battere l’Albinoleffe, la squadra più coriacea della cadetteria, Mondonico non si nasconde neanche ad inizio partita con il suo 5 4 1 , catenaccio moderno, ma sempre catenaccio.
Gasperini stamattina nell’allenamento ha provato schemi  tutti impostati sulla velocità di esecuzione e tiro da parte degli attaccanti suddivisi a gruppi di 4, e ripartenze veloci per i centrocampisti e difensori.
Giocatori usciti con la lingua fuori e il fiatone, giusta adrenalina, scatti e allunghi con il pallone tra i piedi, dopo il lavoro in palestra.

Tutto ciò sotto gli occhi meravigliati dei partecipanti al Supercorso e Franco Ferrari il direttore.
Balbo,Breda,Fortunato,D’Angelo,L orieri e tutti gli altri rimasti stupiti dagli esercizi del Gaspe  di tecnica calcistica e della padronanza del pallone, gli accorgimenti tattici offensivi e difensivi. Gasperini   elogiato da tutti, colpiti dai suoi metodi di allenamento sul campo e davanti alla lavagna, ieri sera lezione di due ore con focaccia e caffè.
E’ un bel risultato per l’allenatore rossoblu, all’avanguardia, ma anche per Preziosi che lo ha scelto A detta di ex grandi giocatori che hanno militato in grandi squadre ,questo plauso,  arriva dopo aver visto lavorare nelle loro precedenti esperienze Delio Rossi, Spalletti e Prandelli. I metodi di Gasperini sono totalmente diversi.

La Formazione anti Albinoleffe, ci sono dubbi.Galeoto o Masiello a sostituire Bega che non sarà rischiato. Stellini o Criscito, la bilancia pende verso l’Under 21, dopo il mezzo forfait del Capitanodi stamattina adduttori doloranti. Centrocampo pronto con Rossi Milanetto Juric e Fabiano.
Attacco senza spine ma con rose. In quattro per 3 maglie. Domani allenamento al buio, difficile capire chi giocherà la risposta al riscaldamento prima di Genoa Albinoleffe.

                 www.nostalgia.it                             Lino Marmorato