Stampa
18
Ago
2011

Genoa:un giovedì da Grifoni.

Pin It

altDopo le parole di Preziosi della scorsa settimana e le notizie di Radio mercato , oggi , ma tutto potrebbe anche slittare a domani, l’incontro per Gilardino al Genoa. Lo slittamento potrebbe essere per colpa dei tempi dell’Inter per l’affare Eto’o, con i russi, a meno che la Dirigenza rossoblu non pensi

di invertire gli appuntamenti.


Gila è sempre dato sempre di più rossoblu ogni giorno che passa, la conferma arriva dal giro dei centravanti , con Bergessio al Catania e Maxi Lopez in viola . Le altre operazioni di giornata di Zarbano e Capozucca dovrebbero essere mettere nero su bianco sulle operazioni datate e fatte sulla parola qualche settimana indietro sulle comproprietà di Kucka e del portiere Viviano. Da capire solamente quando si muoverà lo slovacco da Genova. Da conoscere anche le ultime novità sull’incontro tra Pandev e la dirigenza interista. Il macedone dopo l’incontro di ieri con la Società è stato convocato per il Trofeo Tim di questa sera. Tra i sogni di una notte di mezza estate nel calciomercato rossoblu si è inserito, la famosa operazione turca annunciata da tempo: Diego Lugano .

Il Capitano dell’Uruguay, già discusso da qualche solone, sulla sua velocità, sarebbe la ciliegina sulla torta di Malesani che potrebbe tornare all’antica difesa a tre che fece la sua fortuna con il Parma con Cannavaro, Thuram e Sensini o con la Fiorentina con Firicano Padalino Falcone: tutti non Mennea del calcio italiano: Il problema che per adesso è veramente un sogno, molto lento. In uscita i soliti nomi Ribas ieri a lungo a colloquio con il tecnico a fine allenamento, Rudolf e gli extra comunitari ai quali bisogna aggiungere Bertoncini sulla via di Carpi. Kharja alla Fiorentina , la speranza che sia un buon apripista per le future operazioni tra Viola e rossoblu. Se per il Genoa i sogni sono tanti per Polenta si sta realizzando. Il capitano della celeste under 20 è stato seguito nelle ultime competizioni sud americane dagli emissari del Barcellona, le cassette , i dvd hanno avuto il benestare di Pep Guardiola per il suo ingaggio. Polenta al Barcellona in prestito con riscatto importante per un giovane difensore già definito, aprirà canali importanti al Grifone, ma lancia non solo al Genoa ma a tutte le squadre italiane un quesito da parte dei tifosi: perché investire sugli altri giovani calciatori e non sui propri, per di più, cresciuti e vincenti nelle competizioni non professionistiche ?

L’esempio è Merkel, ieri in conferenza stampa al Pio Signorini è lampante : giovane di belle speranze, di grandi prospettive, , di quasi 20 anni, con difetti e pregi, come tanti altri rossoblu vincenti a farsi le ossa fuori porta, ma per lui pronte le porte del Grifo in A. Malesani a porte chiuse prepara, anzi insegna , la tattica anti Nocerina. I giocatori contro i campani dovranno imparare alla svelta l’organizzazione del “Male”: non concedere spazi e contropiedi agli avversari. Al giuoco di Malesani servono poco i giocatori driblomani, occorrono calciatori universali con personalità di squadra. In questo momento la forza del nuovo trainer del Grifone , sarà quella di costruirli , anche se hanno un pedigree alle spalle. Il primo insegnamento tattico di Malesani, dopo le amichevoli giocate: ragionare quando la squadra non i possesso del pallone in ottica difensiva. Contro la Nocerina non ci sarà Gilardino… la carta vincente del Grifone e di Malesani potrebbe essere Pratto, la sua volontà: non si dimagrisce di 8 kg in un mese se non si hanno dentro delle motivazioni. Le dichiarazioni del Ministro Calderoni che odorano di populismo e di moralismo hanno innescato come in tutte le partite nei cortili : tutti contro tutti. Politici contro tutto, caste contro caste, calciatori contro presidenti , presidenti contro calciatori, importante che il contributo di solidarietà dopo tante parole non venga pagato solamente dai i soliti noti, parlando di calcio: i tifosi.( Lino Marmorato)