Stampa
28
Gen
2012

Gubbio Sampdoria 0 a 0

Pin It

altTedicesimo  pareggio per i blucerchiati . Anche con Eder in campo i soliti difetti blucerchiati: mancanza di giuoco. Poche emozioni e tanta noia per tutti i 94’ di giuoco , ai punti avrebbero meritato gli umbri. Il migliore in campo dei blucerchiati il portiere Romero , per tutti gli altri un’altra

buia gara di calcio. Gubbio aggressivo con la Samp che non riesce a creare un giuoco il film della partita. Eder si è mosso tanto anche senza pallone ma ha avuto un solo pallone giocabile grazie ad una sola in ripartenza, anzi contropiede. Solita Samp la qualità è solo davanti, chiunque giochi e non viene sfruttata dall’allenatore. Kristic, ed Obiang mai in partita hanno dimostrato per l’ennesima volta che in serie B la differenza viene fatta dall’esperienza. Palombo laterale naufraga anche Lui. Solite foto doriane anche da Gubbio che non portano da nessuna parte: Palloni lunghi inutili dalla difesa per Eder e Pozzi , un solo cross di Eder per Pozzi nel primo tempo, ogni ripartenza fallita per errato passaggio di misura dei difensori e dei

mediani, zero falli dal limite a favore, patimento degli esterni blucerchiati sui raddoppi degli avversari,(replay di brutte figure per Rispoli, Costa e Volta), un tiro in porta del portiere umbro nel primo tempo ed uno nel secondo. Juan Antonio merita, due righe da solo, trequartista o attaccante nullo, che ha continuato a fare solo l’amore con il pallone, con un nullo il contributo alla squadra. Curiosità sapere perché Iachini ha voluto Juan Antonio che lo scorso anno a Brescia lo aveva fatto giocare solo in Coppa Italia, preferendogli fino al licenziamento Diamanti o Kone. Difficile aggiungere altre notizie.

Sola una forte raccomandazione alla famiglia Garrone e non a Sensibile e Iachini,che pur essendo uomini di calcio non lo hanno capito. Visto l’andazzo del Campionato, i play off sempre a 4 punti pur giocando male e pareggiando più della metà delle partite disputate , in queste 48 ore che mancano alla fine del calciomercato basterebbe sfogliare l’album delle Figurine Panini, senza farsi abbindolare , scegliere un regista anche datato in grado anche di non correre ma preciso nel far viaggiare il pallone in profondità ? Con questa operazione, pronti a scommettere la Samp ai play off. ( lino marlorato)