Stampa
14
Mag
2008

IL CALCIOMERCATO DI GENOVA E SAMPDORIA

Pin It

La sconfitta con la Lazio all'apparenza non ha lasciato il segno, ma  in casa rossoblu sono saltati tutti i piani di allenamento.Il ritrovo dei giocatori rossoblu era previsto per le ore 17, invece la Società li ha convocati per le ore 15.Tutti a rapporto da Preziosi.Il Joker è arrivato al Pio Signorini alle 15 circa in elicottero ed è atterrato sul centro del centrocampo.Un'ora di faccia a faccia con i calciatori e probabilmente anche con Gasperini e gli uomini di mercato rossoblu.
 in mattinata aveva parlato  a Radio Marte dicendo : "Napoli e Genoa si affronteranno a fine maggio in una doppia amichevole  la consideriamo una festa dell’amicizia. Faremo una gara di andata e una di ritorno. La prima a Genova dovrebbe essere il 24 maggio, la seconda a Napoli, alla fine del mese.

Il presidente del Genoa, parlato  di calciatori e calciomercato: "Milito: "Il Napoli lo vuole , ma anche il Genoa è in agguato. Milito interessa anche a noi, lo prenderei tutta la vita, sempre. Su Criscito e Borriello: "Se il Napoli vuole  Criscito è semplice perchè le quotazioni del giocatore sono troppo alte e per noi è inaccessibile. Sul difensore il Napoli ha via libera. Per Borriello, tanti problemi per tutti.. Domizzi? Ci interessa - ha detto Preziosi , stiamo trattando, speriamo di trovare un accordo col Napoli il prima possibile.  Calaiò ? Ne stiamo parlando ma tra il dire e il fare ci sono un sacco di soldi da mettere sul tavolo. Noi non trascuraimo neppure la pista Tavano, così come quella di altri nomi. L’Intertoto? Non piace al Napoli ?   Noi, sicuramente, lo confermo a tutti i napoletani e a tutti i genoani non iscriveremo il Genoa all’Intertoto. A me, ripeto, interessa solo l’accesso diretto in Uefa alla quale  penseremo il prossimo anno".

Le ultime voci dal calciomercato:  il Grifo sarebbe interessato a Budan del Parma, ma anche a Lucarelli Cristiano,ennesimo derby con la Samp, se i ducali dovessero retrocedere. L'ultima new entry e Bentivoglio centrocampista del Chievo,giocatore  che ha giocato con Gasperini nella Juventus primavera con i gradi di capitano.

Marotta oltre le trattive Cassano,Maggio e compagnia dovrà occuparsi dopo il serio infortunio di Bellucci anche di reperire elementi per l'attacco.Quasi scontata la partenza di Montella,interrogativi sul futturo di Bonazzoli e le non buone notizie su Salvatore Foti che ha sbagliato la stagione a Messina, constrigerrano Marotta a cercare tre attaccanti, se restare Cassano sotto la Lanterna. La rosa è ampia e piacciono: Pozzi dell'Empoli ,promesso al Genoa dal Milan,Cacia della Fiorentina, entrambi reduci da infortuni alle ginocchia ,Pepe dell'Udinese e Floccari dell'Atalanta.La Samp è anche interessaa a Thomas Enevoldsen esterno di centrocampo  dell'Aalborg la squadra che ha eliminato la Samp lo scorso anno in Intertoto.Qualora Palombo dovesse andare alla Fiorentina la Samp ,sempre derby con il Genoa, potrebbe pensare per il centrocampo a Liverani della Fiorentina in scadenza di contratto.Altra notizia di mercato se l'Inter non vincesse lo scudetto e saltasse la panchina di Mancini walzer di allenatori con Prandelli della Fiorentina a Milano e Mazzarri papabile per la Fiorentina.Marotta sta sondando il terreno con Berretta allenatore del Siena ma in rottura con la squadra toscana.

Samp e Mazzarri ,non ancora ma quasi separati in casa.Marotta in Lega ha detto :""Un matrimonio si fa in due. . ."  "Abbiamo manifestato più volte l'apprezzamento per la sua professionalità e per il suo lavoro -  ma ci fermiamo a questo perché, evidentemente, quando si prosegue un matrimonio, bisogna avere il consenso di entrambi gli sposi, quindi in settimana ci incontreremo e valuteremo con buonsenso il da farsi".

Sui problemi di Mazzarri e il contratto sulla Samp Marotta ha detto: "Bisognerebbe entrare nella testa di Mazzarri in questo momento. Io - ha aggiunto - non lo so, sono valutazioni che deve fare lui e non tanto noi".
Cassano: sempre Marotta :  Il talento barese, infatti, vorrebbe rimanere a Genova. C’è da rifinire soltanto l'accordo col Real. "La questione è ferma a quello che si sa, cioè che il giocatore ha espresso la volontà di rimanere – Con il Real Madrid abbiamo un buon rapporto e quindi ritengo la cosa ottimisticamente fattibile. Ma la affronteremo nelle prossime settimane". La differenza fra domanda e offerta, conclude il dg blucerchiato, è poca perché "quando un giocatore manifesta concretamente l'intenzione di proseguire un rapporto, in questo caso con la Sampdoria, per l'aspetto contrattuale con la società è facile trovare un accordo".Marotta ha smentito di essere andato a Madrid nella serata di ieri.