Stampa
01
Set
2007

IL CATANIA CHE AFFRONTA IL GENOA NELLA SECONDA DI CAMPIONATO

Pin It
Il Catania torna al Massimino dopo 8 mesi dai fatti tragici sull’uccisione del Commissario Raciti.
Ritorna senza allenatore Baldini dopo la pedata al suo collega Di Carlo, ma con un pareggio conquistato a Parma ed una qualificazione in  Coppa Italia vincendo a Trieste grazie al suo portiere Polito che ha parato due calci di rigore.
Baldini il mister è la carta della speranza per la  dirigenza etnea. L’enfant prodige , tradito da molte esperienze negative trova in Sicilia  una squadra che potrebbe adattarsi al suo calcio, poco banale ma pieno d’inventiva.
Alla prima di campionato fuori  Caserta l’uomo mercato degli etnei e N ardini  dentro Morimoto giapponese  19 anni  considerato una mascotte fino all’inizio del campionato , gol vincente  ed assit per Baiocco a Parma , e Izco altro giovane argentino
Parma Catania c’è da raccontare solo il primo tempo dove la squadra di Baldini ha finalizzato al massimo le conclusioni tre tiri due gol, in compenso ha ballato in difesa al centro con Stovini e Sottil sotto la spinta di Reginaldo con pallone ai piedi, di testa sono insuperabili. La differenza tra i crociati e i siciliani l’esperienza di  Capitan Baiocco e Giacomo Tedesco a centrocampo per i rosazzurri.
Baldini prediligelige  il 4 2 3 1 , la difesa è lenta, ma il centrocampo con Baiocco e Giacomo Tedesco davanti  costituiscono  una diga, fra i  tre alle spalle di Spinesi unica punta  , l’uomo in più è Mascara, dalle sue accelerazioni nascono tutte le ripartenze dei siciliani.
La scommessa è in porta l’ argentino Bizzarri
Nulla in entrata dal calciomercato siciliano, In Uscita Caserta , che ha creato malumori tra la tifoseria ingaggiato dal Palermo.
Nella rifinitura Baldini , che non sarà in panchina, squalificato per un mese ha messo in evidenza due dubbi in porta il Polito o Bizzarri, nella tre alle spalle di Spinesi l’urugagio Martinez o l’Argentino Izco, a Parma con tante ombre.
La probabile formazione: 4 2 3 1
Polito o Bizzarri in porta
Gazzola,proveniente dalla C2 Sassari Torres,Stovini,Sottil,Vargas in difesa
Baiocco e Giacomo Tedesco davanti alla difesa
Morimoto Mascara Martinez(Izco) alle Spalle di Spinesi unica punta.

IN COLLABORAZIONE CON RADIO NOSTALGIA

Lino Marmorato