Stampa
10
Nov
2006

IL GENOA CONTRO L'ALBINOLEFFE LA VERSIONE BERGAMASCA DEL CHIEVO IN SERIE B

Pin It

Albinoleffe, la versione bergamasca del Chievo inserie B
Quarto anno in cadetteria, lo scorso anno e’ arrivata alla salvezza con il fiatone, con una decisione storica, il cambio di allenatore in corsa  da Gustinetti a Mondonico.
Quest’anno ci riprova a fare il miracolo, con Mondonico il saggio in panchina.
Saggio Mondonico, perché  non si e’ spaventato e non ha spaventato i suoi ragazzi  guardando  il calendario, Napoli in casa ha vinto, Rimini in trasferta ha pareggiato, sabato tocca al Genoa e dopo sette giorni alla Juve.
Il saggio Mondonico gioca un calcio semplice , segna poco, ma subisce ancor meno.
E’ fiero del catenaccio e del contropiede, non si maschera dietro a numeri tattici, quando non riesce a fare la differenza sul piano  tecnico sia affida alla tattica, palla lunga e pedalare.
Mondonico lo chiamano l’artigiano, lui e’ felice, il suo motto tirare fuori il massimo dai calciatori .Il  tabellino  dell’Albinoleffe e’ ottimo, dopo 10 gare di campionato di cui 6 giocate fuori da Bergamo.
15 punti in classifica ,frutto di 3 vittorie 6 pareggi ed una sconfitta alla prima di campionato a Lecce.
Sulla carta gioca con il 4 4 2 ,molto mascherato in un 5 3 2 .  .Un reticolato difficile da superare. Contro il Rimini  sabato scorso, l’Albinoleffe dopo un buon primo tempo , nella ripresa sotto i colpi dei romagnoli si e’ un’po’  disunito , ma quando era in crisi ci ha pensato il portiere Acerbis autore di paratone ,annullando anche un calcio di rigore di Jeda.
Con Napoli Rimini  e in precedenza con il Brescia il muro ha funzionato. Mondo ci riprova contro il Genoa e la probabile formazione potrebbe essere questa.
Acerbis in porta
Colombo Donadoni Dal Canto Santos Gori
Poloni  Del Prato  Previtali 
Ferrari  Joelson

IN COLLABORAZIONE CON RADIO NOSTALGIA


-Lino Marmorato-