Stampa
11
Giu
2007

IL MARE HA UNITO GENOA E NAPOLI IN SERIE A E SALVATO LA TRIESTINA

Pin It

Il Mare è la voce del mio cuore, cantava negli anni 60  Sergio Bruni, e il mare ha portato in serie A Genoa e Napoli e salvato la  Triestina. Genoa Napoli sembrava un copione già scritto ma non è stato così. La partita è stata vera e senza esclusione di colpi. Quante sofferenze, ripagate tante ingiustizie anche il calendario di Serie B che all’ultima giornata poneva davanti due teste di serie, mai visto, pensate all’ultima giornata un Milan Roma o Inter.

Ho visto quasi 50 anni di calcio ma non mai visto due squadre salire a braccetto in Serie A all’ultima giornata. Il sapore della Festa tra Genoa e Napoli è dolce,dopo tante delusioni, la serie A riconquistata all’ultima giornata di una stagione lunghissima è una liberazione, ma per  riuscirci il vecchio balordo e il ciuccio hanno dovuto macinare 157 punti in 42 giornate.

I rossoblu ritrovano la Serie A dopo dodici anni, l’ultima retrocessione era datata 10 giugno 1995.
Serie A voluta ,conquistata,giocata tutte parole che finiscono con la A maiuscola  da tutto lo staff rossoblu dal Presidente Preziosi finalmente sotto la Nord a Pastorello Zarbano, Capozzucca e Gasperini,vinta sempre con A maiuscola sul campo. Il vero leader di questa promozione con la sua mentalità vincente è stato il Mister di Grugliasco .

Gasperini non bisogna fare paragoni con Bagnoli, ma ha avuto la stessa qualità  del Veronese, la forza,  la capacità  di non farsi  condizionare dall’ambiente con l’aiuto di Pastorello . La forza dello staff del Genoa aver costruito un gruppo vero partita dopo partita.  I giocatori nessuna classifica solo una grazie da parte di tutti.

A per Genoa e Napoli vuol dire Allegretti con A maiuscola  capitano della Triestina che al 20’ del secondo  tempo inventa a Piacenza una  punizione delle sue beffarde da 25 metri,Allegretti ha giocato  con  Milan,Lecco,Reggiana,Empoli,Como,Modena,Venezia,Chievo,Triestina,Avellino,Triestina e da oggi Genoa e Napoli. Il suo gol ha permesso anche di salvare la Triestina per la differenza reti dai  play out.

C’è da sottolineare qualcosa di unico, due tifoserie che festeggiano insieme un traguardo così importante,la vera forza che un gemellaggio comunque solido abbia  resistito alle tensioni di una partita così importante. Anche questo vuol dire serie A. Dopo Calciopoli, i fatti di Catania, gli Osservatori vari, il calcio  ha dimostrato di essere attaccato alla terra e ai tifosi.

Con Genoa Napoli e Juve il calcio torna alla sua tradizione, tornano i derby. Genoa da oggi sei in paradiso, da domani inizia un’altra avventura con la A maiuscola.

                  wwww.nostalgia.it   Lino Marmorato