Stampa
18
Set
2007

IN ATESA DEL DERBY GENOA SAMPDORIA ALCUNE CONSIDERAZIONI SUL CAMPIONATO DI SERE A

Pin It
La “fughetta” della Roma è la prima considerazione.
I giallorossi di Spalletti dopo tre vittorie consecutive, che segna e non prende gol,sostituisce i giocatori non è più una sorpresa. L’Inter attualmente l’unica inseguitrice si coccola Adriano e l’unico che non avrebbe dovuto giocare il brasiliano Cesar. Mancini dovrà trasformare il motore diesel della benemerita per non  farsi scappare Spalletti.
Prossimamente Roma Juve Roma Inter e di Mercoledì Fiorentina Roma, capiremo se diventerà una fuga.
Ritornano al gol Bobo Vieri e Recoba. Due che non hanno messo mai d’accordo i tifosi, ma spesso quando ingranano li hanno esaltati. Dipende dallo loro testa.
La Signora è diventata Signorina, La Juve costruita in estate è stata mascherata bene, ma i difetti
c’erano,  ci sono e ci saranno almeno fino al mercato di Gennaio.
Il Napoli la sorpresa. Indovinati tutti glia acquisti Zalayeta,Blasi, Hamsik,Lavezzi.Tutte novità subite integrate è questa la novità. Adesso il difficile gestire l’entusiasmo e continuare a crescere sotto il Vesuvio. Ad  altro ci penserà il S.Paolo con i suoi cinquantamila , con le nuovi leggi sugli stadi che non si applicano.Il Milan senza Kakà e con Gourcouf ,non fa paura.
Per i rossoblucerciati la settimana che porta al derby. Per la Samp i cerotti ,la mancanza di allenamenti,giocare ogni tre giorni fino ad ottobre i problemi di Mazzarri.
Per il Genoa, oltre gestire l’infermeria in difesa deve fare i conti con una parte dei suoi tifosi:
“Il problema per adesso non è il Genoa, ma quello che i tifosi volevano che fosse!
La realtà dopo tre giornate di campionato si può considerare buona, l’illusione dopo 12 anni di purgatorio ad  essere eccessiva. La risposta fra 6 giornate di campionato !
Derby della Lanterna con gli attacchi faraonici  a secco, e difese vituperate questa estate che tengono. Saranno gli attacchi ad avere ragione delle difese in emergenza, questo potrebbe essere il motivo della stracittadina di domenica sera attesa da 12 anni dai tifosi.
Sentita in Tv, detta da  Andrea Anastasi , ct della Spagna che ha vinto per la prima volta gli europei di Pallavolo, contro i Russi. Diciamola  in spagnolo ad ognuno la traduzione “ il segreto della vittoria sta: “nelle tre “C” magiche : cabeza, corazòn y cojones”. Da applicarla nel Derby.
L’ultima : il Campionato da questa settimana  gioca anche in Europa, cambierà certamente qualcosa !

IN COLLABORAZIONE CON RADIO NOSTALGIA

Lino Marmorato