Stampa
03
Ott
2007

LA SAMPDORIA IN DANIMARCA CON CASSANO IN CAMPO

Pin It

La Samp in Danimarca, con le idee chiare di Mazzarri:”sarà difficile ma so anche che è possibile far bene,ribaltare il risultato. E passare il turno,cosa che tutti noi vogliamo,le potenzialità per farlo ci sono tutte” Mazzarri carica la squadra, ma studia anche le soluzioni per vincere in casa dell’Ab. Non vuole rischiare i tempi supplementari domenica c’è il Toro di Novellino. Cassano dal primo minuto, la soluzione potrebbe essere  quella giusta,  con Bellucci e Montella. Mettere subito in cassaforte il risultato nella prima parte della gara e al contrario delle altre gare,  dopo il riposo.

Mazzarri all’arrivo di Cassano, ha riconosciuto come, di fronte ad un talento,un allenatore debba avere anche la capacità di variare il proprio credo tattico. Questa affermazione ha dimostrato la maturità del toscano, adesso è alla prova dei fatti  sul terreno di gioco.

Cassano è una seconda punta o una punta esterna nel 3 4 3 ,modulo tattico che Mazzeri predilige. Dovrà trovare l’alchimia giusta, e non sono molte per la verità : l’altra punta esterna dovrà  avere compiti più difensivi per equilibrare il centrocampo, per non farlo trovare scoperto,dove talvolta potrebbe trovarsi di fatto solo con  Volpi e Palombo.  L’altra soluzione con Cassano in campo Il 3 5 1 1 ,sicuramente più redditizio, ma qui ci vorrà il sacrificio di qualcun altro,Montella o Bellucci, senza contare che il compagno ideale di Cassano potrebbe essere Caracciolo o Bonazzoli, punte forti,alte, di lavoro e di appoggio. Auguri Mazzarri la soluzione non è facile.

Cassano la sua purezza il suo talento calcistico è indiscutibile ,basta vederlo solo palleggiare in allenamento. La speranza che per una volta si guardi dentro e trovi quella responsabilità verso tutti coloro che lo stanno aiutando Marotta, l’allenatore, i tifosi blucerchiati.Se comprenderà di finirla con tutte le belinate,per dirlo alla genovese, e le sue storie del passato, sfruttando  quello che madre natura gli ha messo a disposizione,sarà la sua fortuna, ma anche del calcio italiano.

                                   Lino Marmorato