Stampa
08
Set
2010

LE NAZIONALI ITALIANE DI CALCIO PARLANO GENOVESE

Pin It

Italia – Faer Oer 5 a 0 .Partita da contemplare per il prossimo futuro.
Risultato scontato , ma importante per la nuova nazionale di Prandelli abbracciato con calore da Firenze.
Cassano, incoronato anche da codino Baggio,  docet anche contro i “carpentieri” nordici, sarà il faro della nazionale di Prandelli.
A Pazzini l’aria di Firenze non giova, la concorrenza atavica di Gilardino e Toni fa capolino ad

ogni sua visita allo stadio  Franchi .
L’under 21 di Casiraghi  grazie ai rossoblucechiati vince contro il Galles e va avanti verso la qualificazione ai Campionati Europei di categoria. Spareggi il 9 e 13 ottobre  prossimi.
Contro il Galles è toccato a Mustacchio andare in gol, blucerchiato campione d’Italia con la Primavera  ma sempre con la valigia in mano, gioca nel Varese.
Ha mantenere fresco ed utile  il gol di Mustacchio ci ha pensato il genoano  Ranocchia con una regale partita  da centrale difensivo a spazzare tutte le incursioni avversarie.
Nell’Under 21 contro il Galles  ha giocato 10’ minuti anche  Mattia Destro.Il giovane bomber rossoblu entrato dalla porta di servizio all’ultimo minuto per sostituire Paloschi, ne uscirà difficilmente in futuro.
Sui campi a Pegli e a Bogliasco si aspettano gli arrivi dei nazionali per iniziare a preparare le gare della seconda giornata di campionato.
Al Pio ieri  è tornato in gruppo Kharja, Toni e Chico sempre senza le scarpe chiodate hanno  lavorato  in  palestra. Per Palladino consulto milanese per decidere se l’attaccante rossoblu dovrà essere sottoposto ad operazione alla spalla sinistra.
Toccherà a Spinelli, preparatore dei portieri rossoblu ricaricare le pile ad Eduardo dopo i gollonzi  incassati con la nazionale Portoghese contro Cipro e Norvegia.
A Bogliasco oggi doppio allenamento, Poli e Tissone sempre ai box.