Stampa
25
Set
2007

L'INTER CON LA SAMPDORIA RISCHIA LA CRISI

Pin It

L’Inter a Livorno ha confermato le difficoltà in questo inizio di stagione, 2 vittorie nelle prime 6 gare ufficiali. Non c’è differenza per i nerazzurri tra lo stadio di Instabul e il Picchi di Livorno,considerato come ha giocato, e come ha attaccato gli avversari. Mancini non ha ancora capito i mali dell’Inter, specialmente in difesa. I cali di concentrazione sono evidenti  e manca un’impianto di gioco in grado di   esaltare la rosa da 90 a disposizione.

Livorno Inter non fa testo è stata la gara dove si è stabilito il record dei salvataggi sulla linea di porta almeno 4 . Tutto ciò si può spiegare perché Ibrahimovic e Adriano faticano a dialogare nel bunker, già visto al Ferraris domenica scorsa,dei labronici, ma anche perché la benemerita non riesce a far valere il suo divario tecnico. I Nerazzurri  a Livorno si sono salvati  per i solisti Ibra su tutti e anche con Trefoloni il d.d.g.  che ha assegnato un rigore per una trattenuta di Rezai allo svedese, che in altri campi non è stata punita.

Il migliore in campo Cesar, uno che non dovrebbe giocare. A Livorno l’Inter ha anche  pareggiato  per ingenuità del  difensore più in forma Maicon cacciato per un calcione a Bogdani, e in 10 contro 11 ha sofferto, Mancini non è riuscito a cambiare il suo impianto di gioco rischiando anche di perdere. Mancini gioca con il classico 4 4 2 .Ma la prima pezza la dovrà mettere in difesa ha ballato anche con il Livorno e con il colombiano Cordoba che nel giro di due giornate ha causato due errori grossolani quello con l’Udinese e quello con il gol di De Vezze nei primi minuti ,  che ha mandato in tilt tutti i piani di Mancini. Si consola con il quasi recupero dell’Imperatore, ma spera che non abbia un raffreddore Ibra.

Per non andare incontro a processi dentro e fuori dallo spogliatoio, l’ex bimbo blucerchiato
Deve fare risultato contro la Samp,altrimenti sarà crisi,anche se la vetta della classifica non è lontana.

                            www.nostalgia.it  Lino Marmorato